Spari in centro città. Panico tra i cittadini. Caccia all’auto incriminata

PISA – E’ caccia a Pisa ad un’auto dalla quale sarebbero stati sparati colpi di pistola. Due gli episodi segnalati a Polizia e Carabinieri.

Da chiarire ancora se si tratta di un’arma vera o giocattolo. Si è temuta anche una rapina, ma è stata poi esclusa. Secondo quanto si è appreso il primo episodio si è verificato poco prima delle 17 nei pressi di un piccolo supermercato del centro e a dare l’allarme al 113 sarebbero stati alcuni residenti che temevano una rapina.

”In realtà io ho creduto fosse un petardo – racconta Leonardo Bachini, cassiere nel negozio – ma mi sono comunque affacciato dalla porta per vedere cosa stesse accadendo e ho visto uscire da una Mercedes grigia una giovane donna che non era per nulla sorpresa del fatto e questo mi ha colpito. Lei è poi repentinamente risalita in macchina e si sono allontanati con la persona che era alla guida e che io però non ho visto”.

Successivamente un altro episodio analogo si sarebbe verificato nei pressi di un grande magazzino che vende prodotti elettronici a poche centinaia di metri di distanza. Anche in questo caso i testimoni hanno segnalato la presenza di un’auto del tutto simile a quella notata precedentemente dal cassiere.

Sono ancora senza esito le ricerche dell’auto a bordo della quale si troverebbe una coppia che nel pomeriggio ha provocato il panico a Pisa esplodendo almeno due colpi di pistola all’esterno di altrettanti esercizi commerciali, della città, prima di dileguarsi. In nessuno dei due episodi sarebbero stati ritrovati bossoli e questo lascia pensare che sia stata usata un’arma a salve. Intanto, alcuni testimoni avrebbero fatto in tempo a vedere i numeri di targa della Mercedes grigia della coppia, grazie ai quali gli inquirenti sarebbero risaliti al proprietario dell’auto.

Fonte: ANSA

20140111-211119.jpg

You may also like

By