Speciale elezioni 2020 a Cascina. Dario Rollo presenta il suo programma

CASCINA – “Ci proponiamo come un nuovo progetto civico che mette al centro tutte le cittadine e i cittadini di diversa provenienza politica, vera parte attiva del processo partecipativo decisionale. Con proposte realistiche, all’insegna dei valori di concretezza e competenza. Un progetto civico per continuare a realizzare il cambiamento di Cascina”. Dario Rollo, sindaco facente funzioni, candidato sindaco Lista per Cascina ‘Valori e Impegno Civico Dario Rollo Sindaco’ presenta il programma elettorale che lo vede protagonista con la sua squadra di candidate e candidati per il Consiglio
Comunale capitanata da Matteo Aghini Lombardi.

Sono persone di Cascina, tutte con una storia professionale e di impegno nel territorio, sensibili alla lettura attenta e ricettiva dei bisogni di tutti i cittadini, nessuno escluso” , sottolinea Dario Rollo, “per una Cascina sempre più inclusiva e sempre vicino alle necessità delle cittadine e dei cittadini”.

La squadra di Valore Impegno Civico con Dario Rollo candidato a Sindaco


Ecco la squadra: Matteo Aghini Lombardi, Massimiliano Anichini, Dario Antonini, Aldo Armellin, Monica Cesari, Matteo Cheli, Giovanni Consani, Caterina Crimeni, Patrizia Favaro, Sergio detto ‘Piedone’ Franceschin, Veronica Guido, Silvia Luperini, Luca Marinari, Giacinto Marinaro, Barbara Mattei, Chiara Minello,,Alessandro Pasqualetti, Lorenzo Peluso, Valerio Petri, Luca Ricoveri, Maria,Grazia Rosati, Silvia Salvatorini, Riccardo Sanfilippo, Tiziana Tessitore.

“Grazie a tutti per condividere con noi questo importante momento. Ma il mio grazie va soprattutto alle candidate e ai candidati che hanno deciso di metterci la faccia. Sono tutte persone di Cascina, che lavorano, non vivono di politica, come non vivo io di politica”, ha premesso Dario Rollo. Poi Rollo “Ci vuole coraggio a metterci la faccia, ma ci vuole anche amore per il
territorio, per la propria città, per i propri concittadini, perché il lavoro quotidiano lo facciamo per la nostra comunità. Siamo un gruppo di persone che non ha partiti tradizionali alle spalle, unite per dare concretezza, lontano dalle ideologie per risolvere i problemi del nostro territorio. Perché Cascina merita questo, ogni città merita questo”.

Il saluto di Paolo Gamba, presidente della lista civica. “Questa lista è nata
nell’agosto 2019. C’era la necessità di una persona che lo rappresentasse, che fosse indipendente e che facesse, come Dario Rollo sta facendo, come ha fatto e come farà, tutto per la cittadinanza”. Applausi no stop per il capolista Matteo Aghini Lombardi.“Sarò al servizio di ogni cittadino per risolvere i problemi della disabilità, della scuola, delle problematiche giovanile. Il mio impegno è di portare la disabilità a un livello più normale ed equo per la società in cui siamo. Ringrazio Dario Rollo per grinta, serietà e professionalità che ha messo sempre al servizio della collettività”.


Dieci le colonne portanti del programma di Dario Rollo, dal 2016 amministratore del Comune di Cascina con deleghe a Risorse Economiche e Finanziarie, Società Partecipate e Governance Locale, Programmazione e Controllo, Patrimonio.

Eccole. Tasse. Ambiente, rifiuti, sicurezza idraulica, Protezione Civile. Cultura, valorizzazione del territorio e degli edifici storici e artistici, Giovani e Sport. Scuola. Sicurezza. Cimiteri. Decoro urbano, Viabilità, Urbanistica. Edilizia privata e pubblica. Commercio e attività produttive. Politiche sociali, familiari e abitative. Con il coinvolgimento di tutte le associazioni del territorio. Tra le proposte concrete principali l’istituzione del Garante della Disabilità, con sostegno alle famiglie con persone disabili, degli Sportelli SoS Cittadino e Sos Animali per combattere il randagismo e favorire le adozioni. Lotta alla povertà, anche con un progetto di recupero delle eccedenze alimentari. Prosecuzione della riduzione della pressione fiscale di competenza comunale, della messa in sicurezza idraulica del territorio, della lotta ai reati ambientali, con contrasto al degrado. Ampliamento del depuratore. Copertura piena del controllo del territorio
anche con un sistema integrato di videocamere e con l’aumento della vigilanza. Valorizzazione e promozione del territorio. Riqualificazione di edifici pubblici, aree verdi pubbliche, piste ciclabili. Manutenzione straordinaria dei cimiteri. Interventi mirati di rigenerazione urbana. Attenzione al commercio con forti riduzioni di tasse comunali per fondi sfitti, riduzione addizionale Irpef, abbattimento canone di occupazione del suolo pubblico e di Imu e Tari per le attività aderenti ai centri commerciali naturali. Contrasto ad abusivismo e lotta alla contraffazione. E con
Scuola, Cultura, Sport, Giovani sempre al centro dell’azione amministrativa.

By