Splendida Arca, batte 3-1 Roma e si gioca tutto nelle ultime due gare

PISA – Splendida vittoria dell’Arca in casa contro Roma Volley, in una sfida che permette ai gialloblu di allungare su Orte che retrocede matematicamente, anche se la vittoria del Grifo Perugia su Pescara fa rimanere immutata la situazione in classifica per queste due compagini, a braccetto con 25 punti. A due gare dal termine la squadra di Grassini ha tutte le carte in regola per conquistare la salvezza, mantenendo la concentrazione dimostrata nella sfida contro Roma.

LA GARA – L’Arca ha dimostrato ancora una volta di essere una squadra viva che non molla mai. I gialloblu hanno giocato due set impeccabili, soprattutto con un Falaschi in grande spolvero, ma tutta la squadra ha giocato con grande concentrazione. Nel terzo set c’è stato uno scatto d’orgoglio di Roma che ha mostrato le sue potenzialità al 100%. Sempre nel terzo set sono entrati Lucrezia e Berberi per tentare di recuperare, ma Roma ha portato a casa il parziale 22-25. Nel quarto e ultimo set è tornata la formazione dei primi due parziali e la squadra ha iniziato a macinare il gioco di inizio gara, portando a termine con un grande vantaggio la partita, chiudendola sul 3-1.

GRASSINI – Questo il commento a fine gara di Grassini: “Siamo vivi, siamo arrivati a maggio in grande condizione. Ce la giochiamo a Chiusi la prossima settimana, anche se è una squadra di grandissima qualità. Noi daremo tutto anche perché i ragazzi si stanno allenando molto bene.”

L’ARCA CUS PISA – ROMA VOLLEY 3-1
Parziali: 25-16 25-16 22-25 25-12
Rosa L’Arca Cus Pisa: Croatti, Falaschi, Pantani, Ridolfi, Piccinetti, Coletti, Grassini (l). Barreca, Lorenzetti, Berberi, Lucrezia.

By