Sponsor sulle maglie: accordo Pisa SC – Tirrenica Mobilità

PISA – Altra partnership per il Pisa SC presentata alla stampa nella giornata di mercoledì 19 dicembre dal presidente Giuseppe Corrado e Gabriele Vannucchi numero uno di Tirrenica Mobilità.

di Giovanni Manenti

“Sono felice di aver avuto la conferma di questa partnership – afferma Giuseppe Corrado – che assieme a Toscana Aeroporti rappresenta la storicità dei nostri sponsor, la quale ha trovato nel Pisa un partner importante per il valore del brand della nostra Società, in ordine al quale non escludiamo una serie di iniziative per favorire l’aspetto pubblicitario secondo quelle che sono i rispettivi obiettivi. Sono contento anche se i tempi si sono un po’ allungati per la definizione di alcune situazioni societarie da parte di Tirrenica Mobilità che posso già garantire ci seguirà sino a fine campionato. Per quanto riguarda l’accordo con Società di Acqua Tesorino, lo stesso è decaduto in quanto non hanno pagato le rate di ottobre e novembre eu pertanto abbiamo ritenuto di recedere dal contratto di sponsorizzazione, cosa che ci ha creato un danno di ca. 100mila €uro, in un ambiente come quello del Calcio odierno dove, come dimostrato dalla mancanza di main sponsor sulle maglie delle formazioni del nostro Girone, si sta veramente rischiando il fondo del barile, ragion per cui occorre ricreare un sistema virtuoso affinché le singole Società si possano autofinanziare con una gestione oculata del rapporto costi/ricavi sia dentro che fuori dal campo, fermo restando che il risultato sportivo è pur sempre alla base di ogni attività di una Società di Calcio”.

“Sono felice per questo accordo che ci conferma come partner del Pisa – ha detto Gabriele Vannucchi numero uno di Tirrenica Mobilità – cosa che deve essere motivo di orgoglio per i nostri Soci e lavoratori che operano nella nostra azienda. Siamo una Società in crescita dal 2014 quando siamo partiti, contiamo oggi su 150 dipendenti di cui 50 Soci, avendo sviluppato il nostro fatturato il che ci sta proiettando verso la decisione di assumere appalti anche fuori della nostra Regione”.

By