Sport For Children Onlus e il Pisa Sporting Club al reparto oncologico dell’ospedale S. Chiara. 1800 euro in beneficenza

PISA- Si è tenuta  giovedì 18 Gennaio la visita della Sport For Children Onlus e il Pisa Sporting Club, nuovamente in una Partnership oramai consolidata, all’Ospedale Santa Chiara e più precisamente, nel reparto di Oncologia Pediatrica per portare un abbraccio caloroso e vicinanza ai bambini Ricoverati.

Con l’occasione è stato consegnato un Assegno di 1800 Euro ricavati dalla vendita di Beneficenza dei 12 Palloni Ufficiali utilizzati nel Derby Pisa S.C Vs U.S. Livorno e alcuni regali griffati Pisa s.c. Ufficiali forniti dalla Società.

In rappresentanza della società Neroazzurra era presente con il Team Manager Daniele Freggia Andrea Lisuzzo, Maikol Negro e Gianmarco Ingrosso, mentre la delegazione di Sport For Children Onlus era rappresentata dal Presidente Bianchi Yuri e Matteo Mancini.

La Donazione servirà per la gestione della struttura Il Residence “Isola dei Girasoli” la quale costituisce la reale concretizzazione di un progetto unico e innovativo che consente l’attivazione di un programma di dimissioni precoci dei pazienti degenti presso l’U.O. di Oncoematologia Pediatrica. Questo sistema consentirà di contenere il numero e la durata dei ricoveri ospedalieri e di assicurare la migliore assistenza possibile migliorando la qualità di vita del bambino.

Un bambino che viene colpito dal tumore ha dinanzi a sé tante sfide da affrontare, non solo legate alla malattia e alla terapia, ma anche a livello psicologico. Sì, perché con il tumore arriva la paura, la depressione, l’insicurezza dovuta alla perdita dell’autonomia e l’imbarazzo dovuto al cambiamento del corpo. Gli istruttori, supportati da volontari e all’interno di un ambiente sicuro e controllato, affiancano i piccoli pazienti nella riabilitazione extra-ospedaliera, promuovendo lezioni e corsi pratici per allenare il corpo e soprattutto la mente. Affinchè tutti lottino uniti insieme al bambino è importante che i genitori si sentano coinvolti nelle scelte di cura e di supporto e che diventino preziosi alleati nel processo terapeutico.

Ricreare uno spazio quanto più possibile simile a quello di casa aiuta i piccoli pazienti a ridurre al minimo lo stress psicofisico derivante dalla patologia e dai lunghi tempi delle terapie consentendo loro, al momento stesso, di continuare le terapie in un contesto di controllo sanitario costante.

I Calciatori si sono intrattenuti con i bambini in reparto, precisamente nella zona visite, ascoltando le loro storie e giocando con loro; tale azione ha permesso loro di trovare alcuni minuti di svago distraendoli da una situazione che ogni essere umano non dovrebbe provare.

L’ efficienza, professionalità  e la sensibilità del Personale fanno sì che il reparto Oncologico Pediatrico di Pisa sia uno dei centri più specializzati e con una Accoglienza senza euguali.

Il Centro è operativo da oltre 30 anni ed è membro dell’AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) fin dall sua costituzione.

Al centro affluiscono pazienti dalla Toscana, da fuori regione e dall’estero. L’attività di onco-ematologia svolta attualmente è di circa 7000/8000 presenze fra day hospital e ambulatorio, mentre il reparto di degenza ha un’attività annuale media di 400 ricoveri.

L’attività trapiantologica è iniziata nel 1991 con l’attuazione di un programma per il trapianto di cellule staminali emopoietiche autologhe e allogeniche, sia da familiare che da donatore volontario e da cordone ombelicale.

Il numero dei trapianti effettuati è cresciuto annualmente fino a superare i 500 nel 2007.

Dal 1994 il centro è accreditato come centro GITMO (Gruppo Italiano Trapianto di Midollo Osseo) e come centro EBMT (European group for Blood and Morrow Transplantation). Il reparto è affiancato da un laboratorio di criopreservazione (manipolazione, congelamento ed osservazione delle cellule staminali emopoietiche), fondamentale per l’attività trapiantologica.

Una collaborazione stretta, aperta e costante tra genitori, medici, personale paramedico e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana ha permesso all’A.G.B.A.L.T. di crescere e realizzare progetti ambiziosi, grazie all’aiuto di tutti coloro che hanno dimostrato sensibilità verso questo tipo di patologie permettendoci di raggiungere livelli di assistenza e di cura ottimale. È attualmente l’unico Centro Pediatrico Regionale riconosciuto e autorizzato a livello internazionale per tutti i tipi di trapianto.

Conclusa la visita, la delegazione ha salutato i bambini promettendo che in futuro ci saranno nuove iniziative e che non saranno lasciati soli ne da SPORT FOR CHILDREN ONLUS ne dal PISA SPORTING CLUB del Presidente Corrado.

By