“Sport-U” Pisa. Una piazza per lo sport dei bambini e per gli alunni delle scuole

PISA – Una piazza piena di bambini e bambine, gremita e festosa come mai in una splendida giornata di giochi con lo sport. Sabato scorso piazza Santa Caterina è stata uno dei luoghi di Sport-U, la manifestazione voluta da Coni e Comune per sensibilizzare alla pratica sportiva e festeggiare il secolo di vita del Comitato olimpico. Non si sono ancora spenti gli echi della manifestazione che ha trasformato la Città in una grande palestra a cielo aperto: Piazza Santa Caterina è stata il luogo che ha accolto e ospitato le attività dei bambini e delle bambine ed è stata il punto di raccolta delle rappresentative scolastiche, con l’atletica e i percorsi sportivi polidisciplinari del CUS e ancora con il Csi e gli altri Enti, le Frecce Pisane, la Folgore con le bocce, il tiro con l’arco, l’orienteering.

SPORT – Ogni angolo della piazza è stato dedicato ad uno sport, guidato dagli istruttori del CUS, bravissimi ad entusiasmare i bambini. Sono state organizzate estemporanee partite di minivolley, gare di lancio al canestro, prove con le racchette da tennis, prove di velocità, lancio del vortex (l’attrezzo che riproduce il lancio del giavellotto), la partenza dai blocchi, la staffetta, il salto ad ostacoli.

SCUOLE PRIMARIE – Merita una menzione a parte il ruolo delle scuole primarie: nella piazza infatti si erano dati appuntamento gli alunni ed alunne delle elementari, gli stessi che hanno partecipato al progetto Gioco Sport del Coni, insieme alle loro insegnanti e hanno portato i loro disegni raffiguranti immagini di giochi sportivi. C’erano le scuole Damiano Chiesa, Nicola Pisano, Biagi, Cambini, Parmini, Gereschi, De Sanctis, Oberdan e tante altre; ogni gruppo di alunni ha avuto in regalo una maglietta di colore diverso ed il nome della propria scuola. Ad un certo punto, al segnale degli istruttori del CUS, si sono riuniti tutti insieme a formare un grande arcobaleno di colori, per dimostrare la gioia di partecipare e di fare sport della Scuola. Un successo quindi anche per le iniziative scolastiche del Coni. Poi di nuovo distribuiti in gruppi nei vari angoli della piazza a fare sport, fino al tardo pomeriggio. A questo proposito il CUS rivolge un caldo ringraziamento a tutte le maestre, ai genitori e ai bambini e bambine che sono intervenuti.

LA PIAZZA – La piazza si è dimostrata il luogo di riunione, gioco e svago ideale per i bambini e per le famiglie della Città e in primo luogo dei quartieri del centro storico. Tutti si sono dimostrati entusiasti dell’iniziativa: i bambini, ma anche i genitori che hanno potuto godere di una giornata in allegria con i propri figli. Il verde e i viali tra gli alberi e la splendida scenografia, sulla quale sovrastava la statua di Leopoldo, hanno accolto i numerosissimi bambini e bambine che hanno provato la corsa, i lanci, i salti dell’atletica, il minivolley, il minitennis, il minibasket, l’hockey, i percorsi motori di destrezza.

By