Sr68 in sicurezza. Le parole del sindaco di Volterra

Volterra – «Più vicimi la messa in sicurezza e l’adeguamento del chilometro interessato dalla cosiddetta curva della morte». A dirlo in merito alla Sr68, il sindaco di Volterra Marco Buselli spiegando che «il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana (Sezione Prima), nella camera di consiglio del giorno 16 maggio 2018, ritenendo che non sussistono i presupposti per l’accoglimento della tutela, ha infatti respinto l’istanza cautelare proposta dall’impresa Rosi Leopoldo S.p.A contro il Comune di Volterra, per l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, dei provvedimenti relativi alla gara “interventi di messa in sicurezza del tratto della S.R. n. 68 “della Val di Cecina” compresa tra il km. 45 200 e il km. 46 200”. L’ammodernamento della Sr 68 è sempre stato un obiettivo prioritario per la nostra amministrazione – prosegue il primo cittadino – Il Comune di Volterra ha gestito una gara davvero impegnativa e possiamo affermare che siamo pienamente in linea con le tempistiche stabilite con la Regione, stante il tentativo di ricorso. L’assessore alla viabilità Massimo Fidi sta monitorando l’iter che porterà alla realizzazione del tratto che contribuirà ad avvicinare la costa ed il Volterrano alla direttrice Firenze – Siena, rendendo al contempo le nostre strade più sicure».

By