“Stadi d’Italia 2” di Sandro Solinas pisano doc con il Pisa nel cuore

PISA – Domani pomeriggio all’interno dell’Arena Garibaldi stadio Romeo Anconetani verrà presentato il libro “Stadi d’Italia 2“, la storia del calcio italiano attraverso i suoi templi.

Il volume è a cura di Sandro Solinas, pisano doc, trasferitosi a Roma per ragioni di lavoro, ma con il Pisa nel cuore. Il libro migliorato dalla grafica de “Il Campano“, con foto a colori (il primo volume presentava foto in bianco e nero) e oltre venti foto in più di tutti gli stadi d’Italia e anche una ventina di foto d’epoca. Nel secondo volume lo stadio di Brindisi, Isernia, Carpi, Pontedera, Feralpi Salò hanno arricchito l’abulm dei templi del calcio anche menio conosciuto ma sempre importante. Le foto sono state scattate tutte dall’alto. Il prezzo del volume è di 24 euro. Il libro è già stato presentato nel corso del 40esimo compleanno dei club del Cesena la scorsa primavera ed ha avuto un grande successo anche in una serata a Frosinone. Ma sentiamo le parole del diretto interessato.

La copertina del libro di Sandro Solinas

La presentazione del tuo volume all’Arena sarà per te una grande soddisfazione…

“Venire all’Arena per presentare “Stadi d’Italia” rappresenta per me la chiusura di un cerchio. Sono un grande tifoso del Pisa anche abitando lontano dalla città. Quando posso cerco di essere presente alle vicende del Pisa”.

Hai dei ricordi passati sulla squadra nerazzurra?

“Ricordo molto bene gli anni ’70 dove seguivo da vicino le vicende del Pisa di Barbana e Di Prete. Quel Pisa vinse a Livorno e fu promosso in B dopo la trasferta di Pagani”.

Hai qualche aneddoto da raccontare?

“In quegli anni comprai una bandiera, che ho donato all’associazione cento per arricchire il museo nerazzurro”.

Sei contento della riuscita del  tuo secondo volume?

“Sono contento aver potuto fare il secondo volume che è stato notevolmente migliorato nella grafica, soprattutto perchè è andato a completare il primo volume con nuove foto”.

By