Stella Maris, nuovi appuntamenti alla camera 202 di Babbo Natale

CALAMBRONE – Mentre si avvicinano le Feste, la camera 202 di Babbo Natale propone nuovi appuntamenti per i bambini, le famiglie e le scuole.Ad animarle gli esperti della Fondazione Stella Maris, a cui l’iniziativa è dedicata, che presentano laboratori pronti a sollecitare le curiosità dei più piccoli, e la British School che come sempre offre momenti divertenti all’insegna dell’educazione. Quest’anno infatti la speciale camera è dedicata al nuovo ospedale per i bambini e gli adolescenti con malattie psichiatriche e neurologiche che sorgerà nell’area di Cisanello a Pisa.

Un complesso che sarà davvero innovativo per il panorama italiano perché si integrerà in modo biocompatibile con l’ambiente circostante. Basso impatto paesaggistico, utilizzo di materiali naturali, rispetto della natura e soluzioni a misura di bambino: questi i cardini del nuovo ospedale che sorgerà a Cisanello, a Pisa. Nella speciale camera che il Royal Victoria Hotel ha preparato per l’illustre viaggiatore delle notti di Natale ci saranno depliant illustrativi dei progetti della Fondazione Stella Maris e sarà possibile fare donazioni per il nuovo ospedale. Non è tutto. E’ in corso la “XMas Raffle”, una vera e propria lotteria benefica, i cui proventi andranno a favore della nuova “casa” dei bambini della Stella Maris. In palio ci sono premi un corso di inglese per i bambini offerto dalla British School, lezioni di equitazione naturale di EquiOasi Arcadia e otto lezioni di musica dell’Associazione Stella Cometa. Ma nel Natale per la Stella Maris c’è tanto di più.

I laboratori che la Fondazione Stella Maris propone sono: Lunedì 21 dicembre, 16,30-18,30. Il servizio di tele-riabilitazione svelerà come Babbo Natale riesce a leggere così velocemente le letterine che gli arrivano o a ricordarsi così bene i nomi e le case di tutti i bambini del mondo. Come riesce lui anche piccoli e grandi potranno scoprire i diversi programmi per potenziare le abilità di lettura, di memoria e di attenzione. Martedì 22 dicembre, 16,30-18,30. La Divisione di Psichiatria dello Sviluppo coinvolgerà i bambini in un’interessante percorso di scoperta degli odori della casa di Babbo Natale. Per questo scopo saranno utilizzate tecnologie particolari come ad esempio l’eye-tracking.

Sempre nella camera di Babbo Natale la British School presenta per mercoledì 23 dicembre un momento meraviglioso: Christmas Carols, i brani musicali dedicati al Natale. Appuntamenti da non mancare!!!

By