Stesera parte Anima Mundi. Il 15 settembre Ramin Bahrami esegue le Variazioni Goldberg

PISA – Parte questa sera fino al 24 settembre la XV edizione di Anima Mundi la rassegna internazionale di Musica Sacra affidata alla direzione artistica di Joan Eliot Gardiner.

image

Ma sono altri gli appuntamenti al Teatro Verdi. Infatti il 15 settembre nell’atmosfera incantata del Camposanto Monumentale di Pisa, in programma le Variazioni “Goldberg” di Johann Sebastian Bach, monumento fra i più geniali e profondi della letteratura per strumento a tastiera, nell’esecuzione del pianista iraniano Ramin Bahrami.

Ramin Bahrami è considerato uno tra i più importanti interpreti bachiani viventi a livello internazionale. Dopo l’esecuzione dei Concerti di Johann Sebastian Bach a Lipsia nel 2009 con la Gewandhausorchester diretta da Riccardo Chailly, la critica tedesca ne parla come: «un mago del suono, un poeta della tastiera… artista straordinario che ha il coraggio di affrontare Bach su una via veramente personale…». La ricerca interpretativa del pianista iraniano è attualmente rivolta alla monumentale produzione tastieristica bachiana, che Bahrami affronta con il rispetto e la sensibilità cosmopolita della quale è intrisa la sua cultura e la sua formazione. Le influenze tedesche, russe, turche e naturalmente persiane che hanno caratterizzato la sua infanzia, gli permettono di accostarsi alla musica di Bach esaltandone il senso di universalità che già la caratterizza.

La composizione grandiosa che oggi tutti conoscono come Variazioni Goldberg fu pubblicata per la prima volta nel 1742 a Norimberga. La denominazione corrente nasce dall’aneddoto riferito dal primo biografo di Bach: le Variazioni sarebbero state composte su commissione del conte Hermann-Karl Keyserlingk, ambasciatore russo alla corte di Dresda e che aveva al suo servizio un giovanissimo clavicembalista, Johann Gottlieb Goldberg (1727-1756), allievo di Bach. Malmesso in salute, il Conte soffriva spesso d’insonnia, e Goldberg, che abitava in casa sua, in queste circostanze doveva distrarlo durante le ore notturne, suonando per lui in una stanza vicina. Una volta il Conte disse a Bach che gli sarebbe molto piaciuto avere da lui alcuni pezzi da far suonare al suo Goldberg, al tempo stesso delicati e spiritosi, così da poterlo distrarre durante le sue notti insonni. A Bach parve che il miglior modo per esaudire questo desiderio fosse scrivere una serie di Variazioni, genere che fino allora non aveva considerato con grande favore per la necessità di mantenere sempre uguale l’armonia. In mano a lui, anche queste Variazioni diventarono modelli assoluti di quell’arte, come tutte le sue opere di questo periodo. Da allora il Conte cominciò a chiamarle le “sue” Variazioni. Non si stancava mai di ascoltarle e, per molto tempo, se gli capitava una notte insonne, chiamava: ‘Caro Goldberg, suonami un po’ le mie Variazioni’.

Anima Mundi è organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e del Comune di Pisa e con il sostegno di Gi-Group agenzia per il lavoro.

Informazioni per l’ingresso ai concerti. L’ingresso ai concerti della rassegna di musica sacra Anima Mundi 2015 sarà gratuito anche quest’anno. I biglietti disponibili con la prenotazione online sono esauriti. Il voucher dovrà essere convertito con il regolare biglietto di ingresso presso la segreteria Anima Mundi, il giorno del concerto dalle ore 10 alle ore 20. Dalle ore 20 alle ore 21 i biglietti non ritirati verranno rimessi in distribuzione per il concerto della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche né per e-mail.

La Segreteria Organizzativa dei concerti rimarrà aperta dal 7 al 24 settembre dal lunedì al sabato con il seguente orario continuato: tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 18, nei giorni di concerto dalle ore 9 alle ore 21. Eventuali modifiche per esigenze organizzative che dovessero insorgere in corso d’opera saranno comunicate a mezzo stampa e sul sito dell’Opera della Primaziale Pisana.

Segreteria Organizzativa e Biglietteria. Opera della Primaziale Pisana. Auditorium “G. Toniolo” Piazza Arcivescovado 11-Pisa. Tel 050835029. animamundi@opapisa.it
www.opapisa.it

By