Studentessa scippata in Via D’Azeglio: arresto lampo in Logge di Banchi per il ladro

PISA – Una giovane studentessa di 21 anni lunedì notte mentre percorreva via D’Azeglio, veniva affrontata da un soggetto armato di coltello che le intimava di consegnargli il denaro in suo possesso.

La ragazza sotto la minaccia del coltello rimaneva immobile e il rapinatore tranciava il laccio della borsa e se ne impossessava dandosi alla fuga in direzione di via Cottolengo. Immediatamente veniva avvisato il “113” e fornita una sommaria descrizione del soggetto. La Sala Operativa faceva confluire in zona le Volanti che raccoglievano ulteriori informazioni in merito alla vicenda mentre venivano avviate le ricerche del responsabile che, alle ore 2,50 circa, veniva rintracciato in corso Italia, nei pressi delle logge di Banchi.

All’atto del controllo il soggetto, poi identificato per Brogiotti Daniel di anni 41, veniva trovato ancora in possesso del grosso coltello con il quale aveva minacciato la ragazza ed aveva in tasca alcuni oggetti (un accendino, una banconota da 1 USD, un lettore MP3) riconducibili senza ombra di dubbio all’evento criminoso verificatosi poco prima. Successivamente gli agenti rinvenivano anche la borsa della ragazza che aveva il laccio tagliato di netto, così come indicato in sede di denuncia e tutti i suoi documenti.

Il rinvenimento avveniva in due fasi, la borsa era in un cestino all’incrocio tra corso Italia e via Pascoli, i documenti erano a terra in logge di Banchi, non molto distante da dove è stato fermato il soggetto ritenuto autore del fatto. Nessuna traccia della banconota da 10 € che era conservata nel portafoglio della donna. Il Brogiotti veniva dichiarato in arresto e avvertita l’A.G. è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Pisa in attesa dell’udienza di convalida.

Fonte: Questura di Pisa

20140122-122729.jpg

By