Studenti del Liceo Russoli espongono al mercato Paparelli nel segno del grande Escher

PISA – Una “mostra” al mercato di via Paparelli, per l’occasione trasformato in un piccolo atelier a cielo aperto. E’ questa la novità natalizia del mercato bi-settimanale di Pisa, grazie ad un progetto congiunto tra Fiva ConfcommercioPisa e Liceo Artistico Russoli di Pisa e con il patrocinio del comune di Pisa.

Per tutte le festività natalizie, tra un acquisto e l’altro, i clienti del mercato di via Paparelli potranno ammirare l’installazione di una decina di opere grafiche realizzate dai ragazzi del liceo artistico di Pisa. Soggetto portante del lavoro degli studenti l’”Autoritratto allo specchio di Escher”, una delle sue opere più note, ispirata ai grandi capolavori fiamminghi del Quattrocento. Molte delle opere dell’artista olandese sono in mostra a Palazzo Blu, e in concomitanza, grazie alla disponibilità del Dirigente Scolastico e sotto l’attenta supervisione della professoressa Rita Ristori, i ragazzi hanno deciso di ispirarsi a questo straordinario esploratore dell’impossibile.

I manifesti della dimensione di 2 metri per un metro e mezzo ciascuno sono stati realizzati con il contributo degli operatori ambulanti aderenti ai mercati straordinari. Franco Palermo, presidente Fiva ConfcommercioPisa esprime grande soddisfazione: “Non possiamo che ringraziare la disponibilità dei ragazzi coinvolti che ci hanno sopreso per il grande impegno, l’entusiasmo e la bellezza delle opere prodotte. Tanto bravi che abbiamo deciso di regalare a ciascuno di loro un buono da spendere sui banchi del nostro mercato. I clienti hanno apprezzato moltissimo le opere selezionate, ci sono tutte le condizioni per creare una collaborazione stabile e duratura. Il mercato di via Paparelli è dentro la città, e gli operatori ambulanti continueranno a fare di tutto e di più per rendere il mercato di Pisa uno spazio commerciale fruibile, decoroso, inclusivo e per iniziative come questa anche esteticamente attraente. A tal punto, e di questo ne facciamo pubblica denuncia, che due di queste opere sono state purtroppo rubate dalla loro installazione”.

“E’ nel nostro Dna il fatto di rispondere alle esigenze del territorio” – commenta così la realizzazione di questa “mostra” al mercato Paparelli la referente dell’alternanza scuola lavoro del liceo Russoli Rita Ristori: “le nostre attività di didattica, di progettazione, di laboratorio sono indirizzate ad adempiere a quel compito di realtà così importante per la formazione dei nostri studenti. Ringraziamo Confcommercio, la Fiva e gli ambulanti tutti per l’opportunità che ci hanno offerto, con l’auspicio che la collaborazione possa proseguire anche per il futuro”.

Ricordiamo che il mercato di via Paparelli si svolgerà in via straordinaria anche domenica 17 dicembre, sabato 23 dicembre, domenica 24 dicembre.

I ragazzi che hanno realizzato le opere:

Indirizzo 3A (Grafica): Martina Cusin, Filippo Cosentini, Aira Pangilinan, Giacomo Taccola, Giulia Tei, Ana Maria Carp, Julian Ricci; Indirizzo 5A (Grafica) – Matteo Giannetti; Indirizzo 5C (Arti Figurative): Jezebel Magno, Giulia Serrentino, Altea Vanni. Insegnanti: Aldo Filippi, Simonetta Catassi, Valerio Mezzetti.

By