Studi e priorità della scuola di Villamagna e Saline.

Volterra  – Il sindaco Buselli: «Questo studio segue un’indagine preliminare fatta già da qualche anno su tutti gli edifici scolastici, che ha portato ad individuare le priorità nella scuola di Villamagna e di Saline». 

Il Comune di Volterra ha approvato la delibera che prevede la variazione di bilancio che prende atto del finanziamento richiesto ed ottenuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per la sicurezza degli edifici scolastici. Si tratta di 7mila euro, finalizzati ad indagini diagnostiche al fine di garantire la sicurezza e di prevenire eventi di crollo dei relativi solai e controsoffitti. Lo stanziamento nell’anno 2015 a livello nazionale è stato di 40milioni di euro, ma le risorse non assegnate per insufficienza di candidature hanno permesso lo scorrimento degli interventi presenti in graduatoria. Lo scorrimento dei finanziamenti in Provincia ha riguardato i Comuni di Cascina, San Giuliano Terme, Volterra e Monteverdi Marittimo. Adesso si procederà con l’affidamento delle indagini antisismiche. «Questo studio segue un’indagine preliminare fatta già da qualche anno su tutti gli edifici scolastici – spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli – , che ha portato ad individuare le priorità nella scuola di Villamagna (su cui siamo intervenuti a livello strutturale con una progettazione antisismica) e in quella, attualmente inutilizzata, a Saline di Volterra».

By