Sventato furto di rame a Ospedaletto dalle Guardie di Città

OSPEDALETTO (PISA) – Stamattina ad Ospedaletto il Corpo Guardie di Città di Pisa ha sventato un grosso furto di rame.

Dopo il blitz di tre uomini armati di pistola che hanno fatto irruzione nella sede della Carlo Colombo spa a Pizzighettone (Cremona), azienda leader nel mercato nazionale e internazionale dei semilavorati in rame, immobilizzando le guardie giurate e rubando grosse quantità di rame, per un totale di circa 10 tonnellate ed un valore stimato a mezzo milione di euro, il Corpo Guardie di Città ha rafforzato il servizio di vigilanza per scongiurare eventuali assalti allo stabilimento di Ospedaletto a Pisa. E proprio grazie a questo servizio malviventi sono stati messi in fuga mentre tentavano di rubare matasse di rame dalla sede pisana.

In realtà c’erano stati alcuni segnali che avevano spinto a rafforzare i controlli intorno all’azienda: nei pressi delle matasse di rame in smaltimento era stato infatti divelto un pannello di cemento della recinzione, mentre nei campi di confine era stato rinvenuto un giubbotto impermeabile con cappuccio e numerose tracce lasciate dai malviventi che avevano lavorato all’esterno dello stabilimento per rimuovere la lastra di cemento della recinzione.

La notte scorsa intorno alle 23,25 una Guardia Giurata, nel corso del controllo, aveva notato alcune persone che alla vista dell’auto si dileguavano nei campi. La Guardia ha lanciato così l’allarme antirapina e la centrale operativa del Corpo Guardie di Città ha inviato altre autopattuglie nella zona dello stabilimento e richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine che sono giunte poco dopo sul posto con due volanti della Questura di Pisa.

You may also like

By