Sventato suicidio al carcere Don Bosco di Pisa

PISA – Tentativo di suicidio in carcere. E’ accaduto nella mattinata di mercoledì 21 ottobre all’interno della Casa Circondariale di Pisa, dove un detenuto avrebbe tentato di togliersi la vita, impiccandosi con un lenzuolo. Il gesto è stato sventato grazie all’intervento di un agente della Polizia Penitenziaria.

I motivi del gesto sono probabilmente riconducibili a una situazione di disagio psico-fisico.

Solo grazie alla professionalità degli Agenti che sono intervenuti prontamente si è evitata un’ ennesima morte per suicidio. Per fortuna, il tempestivo intervento del poliziotto di servizio, supportato anche da altri colleghi, ha evitato la tragedia“, fa sapere il Sindacato UILPA. A loro, ed al Comandante di reparto va il nostro plauso poiché, con dedizione, professionalità e accortezza, evitano i gesti estremi e continuano a garantire quotidianamente uno standard di ordine e di sicurezza che costituisce una condizione imprescindibile per il lavoro proficuo di tutti gli operatori penitenziari“.

By