province

PISA – “L’affossamento della riforma delle Province e la mancata nuova legge elettorale sono uno schiaffo ai cittadini. Il Pdl ne è pienamente responsabile e pagherà un alto prezzo anche per questo”.

PISA – Il decreto sul riordino delle Province non sarà convertito: lo ha deciso, ieri sera, la Commissione Affari Costituzionali del Senato

PISA – “L’eventuale mancata conversione in legge del decreto legge di riordino delle Province comporterebbe una situazione di caos istituzionale”.

PISA  – “E’ l’unica riforma istituzionale della legislatura, fortemente voluta dai cittadini. Il presidente della Repubblica ha invocato in ogni occasione la necessità di dare segnali forti e concreti.

PISA – “In questi mesi i lavoratori e le lavoratrici delle Province avrebbero dovuto mobilitarsi ma al contrario sono prevalse apatia, rassegnazione e un inspiegabile attendismo”.

PISA – Andrea Pieroni, il presidente della Provincia di Pisa e di UPI (Unione Province italiane) Toscana, si dice preoccupato dalle notizie che giungono da Roma circa uno stop ai lavori parlamentari sul riordino delle Province.

PISA – La voce di Pisa è arrivata comunque in Senato, anche senza l’audizione: “Rivedere criteri capoluogo”.

PISA – Andrea Pieroni torna a parlare del riordino delle Province e a ribadire che il decreto del Governo viola la Costituzione. Per questo l’ente locale ha deciso di ricorrere al Tar del Lazio.

PISA – Ceccardi (Lega) ha presentato un emendamento al Senato per salvare la Provincia.

PISA – Un semplice emendamento per modificare il decreto legge sul riordino delle province e garantire a Pisa di essere il capoluogo dopo l’accorpamento con Massa Carrara, Lucca e Livorno.

PISA – “Siamo pronti a ridurre i limiti di velocità a 30 km/h sulle strade provinciali che dal prossimo gennaio non dovessero garantire standard di sicurezza minimi

PISA – La Giunta della Provincia di Pisa ha deliberato di presentare un ricorso al Tar del Lazio contro il decreto ministeriale del Ministro dell’interno, che determina la riduzione dei fondi e dei trasferimenti erariali alle province.

PISA – La Corte Costituzionale ha rinviato a nuovo ruolo l’udienza sui ricorsi presentati dalle Regioni contro il decreto Salva Italia del 4 dicembre scorso che all’articolo 23 ha di fatto ‘svuotato’ le competenze delle Province e ne ha modificato ...

PISA – Siamo diventati il capro espiatorio da sacrificare sull’altare dei costi della politica”. Così ha detto il presidente della Provincia di Pisa e di Upi Toscana Andrea Pieroni

PISA – Le Province toscane pronte ad azioni legali-giudiziarie contro le norme del Governo che hanno compromesso la loro capacità finanziaria già a partire dall’anno in corso.

PISA – La nuova provincia di Massa/Carrara-Pisa-Lucca-Livorno apre nuovi scenari per il capoluogo. Caso unico in Italia, si tratta dell’unico accorpamento con più di tre province.

PISA – Paolo Fontanelli deputato pisano del Pd ed ex Sindaco della nostra città parla sul suo blog personale del decreto legge varato ieri dal Governo sul riordino delle Province.

PISA – Nessuna delle due citta’ pare intenzionata a cedere. La mappa è fatta, ma ci sarà da decidere il capoluogo tra Livorno e Pisa: l’accorpamento delle province delle due città “avversarie”