Tagliata la palma di Via Conte Fazio attaccata dal punteruolo rosso

PISA – Operai di Terra Uomini ambiente al lavoro, questa mattina, in via Conte Fazio per abbattere la palma aggredita dal punteruolo rosso.

Le larve dell’insetto, che da alcuni mesi ha fatto registrare la sua presenza anche nel nostro territorio, pur non essendo visibile all’esterno era ormai entrato in profondità nel tronco, minandone la stabilità. Purtroppo i danni causati dalle larve del punteruolo rosso sono visibili solo in una fase avanzata dell’infestazione: i sintomi esteriori sono l’anomalo portamento della chioma, che perde la sua simmetria verticale e si collassa. E’ in questa fase che gli adulti di punteruolo, presenti nella pianta, migrano alla ricerca di un nuovo esemplare di pianta

Il Servizio Fitosanitario Regionale, l’organismo deputato al monitoraggio e al rilascio delle autorizzazioni fitosanitarie a cui i privati e le amministrazioni devono rivolgersi per effettuare tutte le operazioni di profilassi, per evitare il contagio ad altre palme, ha quindi disposto l’abbattimento e dettato tutte le procedure per l’intervento, compreso lo smaltimento: l’albero deve essere cippato(triturato) possibilmente sul posto e incenerito in siti autorizzati.

Ricordiamo che la lotta al punteruolo rosso è obbligatoria e sono previste sanzioni per i trasgressori. Per informazioni rivolgersi: SFR via Roma, 3 – Pisa tel. 050 80061 fax 050 503220 serviziofitosanitario@regione.toscana.it; www.regione.toscana.it

20140115-181252.jpg

20140115-181318.jpg

By