Tangenziale nord-est. Mazzeo, Nardini e Pieroni (PD): “Subito le necessarie verifiche e poi il via ai lavori. Follia perdere quest’occasione”

PISA – I consiglieri regionali Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni intervengono attraverso una nota a sulla vicenda legata all’inizio dei cantieri per la tangenziale nord-est.

“Dopo anni di promesse rimaste tali, siamo riusciti ad avere le prime risorse certe (13 milioni stanziati dal Cipe che si aggiungono alle risorse regionali già stanziate per la progettazione definitiva) per l’avvio dei lavori sulla tangenziale nord-est: un’opera molto importante per risolvere le criticità della viabilità dell’area Pisa-San Giuliano e un’ occasione che non possiamo certo perdere! All’amministrazione provinciale, ai sindaci di Pisa e San Giuliano, diciamo quindi ancora una volta: si facciano subito le necessarie verifiche sulla fattibilità dei progetti, si proceda con la scelta del lotto e con l’avvio dei lavori. Chi ha la responsabilità di far partire quei lavori e non perdere le risorse (a partire dal Presidente della Provincia e sindaco di Pisa e dal sindaco di San Giuliano che è anche assessore provinciale alle infrastrutture) decida velocemente. Ci sono le condizioni tecniche ed economiche per iniziare almeno una prima parte del lotto di Madonna dell’Acqua? Bene, cominciamo di lì, ma partiamo al più presto e noi saremo al loro fianco. Le comunità non possono attendere ancora indecisioni e temporeggiamenti, l’obiettivo è condiviso: dare al territorio un’infrastruttura sicura e moderna, se davvero vogliamo dare un segnale di buona politica, anche su questo tema chiacchieriamo un po’ di meno e facciamo un po’ di più”.

By