Tatuaggi e Body Art, dal 20 al 22 settembre a Pisa la Tatoo Convention

PISA – Appassionati di tatuaggi e Body Art di tutta Italia datevi appuntamento alla 3° edizione della Pisa Tattoo Convention il 20, 21 e 22 Settembre 2013.

L’area Ex-Mitsuba denominata PISA FIERE inaugurerà con questa manifestazione un nuovo polo fieristico di grande importanza per la città di Pisa. Il tatuaggio, inteso sia come tecnica di decorazione sia come la decorazione prodotta da tale tecnica, ha una storia millenaria e si è evoluto nel tempo portandosi dietro il suo bagaglio di storia, arte e cultura. Organizzare una Tatto Convention significa omaggiare il fascino di questa pratica ormai diffusa in tutto il mondo.

Valerio Capuzzi e Silvia Pallini della Original Idea! Eventi e Servizi snc: la Pisa Tattoo Convention è giunta alla sua terza edizione e si sta sempre di più affermando fra le convention di tutta Italia in particolare per il ricco programma collaterale di eventi. La nostra intenzione è anche quella di valorizzare la città di Pisa visto che nei tre giorni della manifestazione parteciperanno migliaia di persone.

CNA Presidente provinciale Pisa Andrea Zavanella: “La Pisa Tatto Convention è un evento nuovo che ha colto il clima dei nostri tempi in cui sempre più diffusa è la voglia di accrescere le schiere dei tatuati. Segno di distinzione, tabù da rompere, semplice vezzo, possono essere le più varie motivazioni a spingere verso questa forma d’arte. Abbiamo sostenuto e creduto in questa cosa e siamo convinti che faccia bene all’immagine di Pisa fortemente legata al mondo studentesco e giovanile essere arricchita da un elemento decisamente poco paludato come il fattore tattoo”.

Cna, coordinamento Tatuaggi-Piercing Guido Morelli: “Il nostro obiettivo e ciò che a noi interessa di più è valorizzare e far crescere professionalmente gli artigiani di questo settore nel massimo delle garanzie di sicurezza e di salute per i consumatori. Per cui questa convention dove c’è anche una parte di scambio e di confronto con artisti di altre realtà serve per avere un serio aggiornamento tecnico e normativo, di diffusione delle migliori pratiche e delle più avanzate tecnologie e prodotti per il nostro settore”.

Assessore Attività Produttive David Gay: «facciamo i nostri migliori auguri che anche questa terza edizione possa essere un successo di espositori e di pubblico che essa possa contribuire significativamente a prolungare la stagione turistica della nostra città e del nostro litorale».

Assessore Dario Danti: «il fatto che la Tatoo Convention sia diventata un appuntamento fisso consueto aiuta ad abbattere i pregiudizi che spesso nascono quando un’attività tocac così da vicino il corpo delle persone».

20130916-234614.jpg

By