Teatri di confine: martedì tre atti unici da Anton Cechov

PISA – Con Tre atti unici da Anton Cechov di Roberto Rustioni si apre, martedì 5 novembre, l’edizione 2013 di Teatri di Confine al Teatro Sant’Andrea di Pisa, appuntamento, alla settima edizione, con i nuovi linguaggi del teatro contemporaneo. Una rassegna importante con “novità interessanti, difficilmente reperibili altrove, rivolte soprattutto a un pubblico giovane e curioso, una finestra aperta sulla moltiplicazione e dispersione dei linguaggi scenici e le sue contraddizioni”. Roberto Rustioni (che vanta, tra gli altri, collaborazioni con Giorgio Barberio Corsetti, Claudio Morganti e Enrique Vargas) sceglie tre testi giovanili di Anton Cechov (La domanda di matrimonio, L’orso, L’anniversario), li “aggiorna”, li rielabora e ne ricava uno spettacolo minimalista sul confronto irrequieto tra uomo e donna. Le tre vicende raccontano di un proprietario terriero che si trova a litigare per una questione di confini con la sua vicina, che è anche la sua futura moglie, un creditore che si innamora di una vedova insolvente, e un direttore di banca che durante i preparativi per l’anniversario del suo istituto è messo in difficoltà dalla moglie ubriaca e da una cliente indiscreta. La scena è spoglia, un semicerchio di sedie fornisce lo spazio dell’azione nel quale i personaggi, tutti interpretati dai quattro giovani attori Antonio Gargiulo, Valentina Picello, Roberta Rovelli e lo stesso Rustioni, si muovono, o sarebbe meglio dire si agitano, cercando il contatto reciproco. L’allestimento, che recupera l’ironia del testo del drammaturgo russo, quello sguardo lucido sulle tragicomiche debolezze umane, è volutamente poco teatrale, molto vicino al quotidiano per il linguaggio semplice e la recitazione informale, secca. Posto unico intero €10 – ridotto € 8. Riduzioni per under 26 e over 65 e per coloro che presentano l’abbonamento ad uno dei teatri del circuito FTS. Sconti per studenti dell’Università di Pisa. Teatro Sant’Andrea/Chiesa di Sant’Andrea, via del cuore – 56127 Pisa – tel. 050 542364. info@sacchidisabbia.comwww.teatrosantandrea.it. Fondazione Toscana Spettacolo. Tel. 055 219851 – fax 055219853 – ufficiostampa@fts.toscana.it – www.fts.toscana.it

By