Teatro Rossi Aperto. Al via Ottobre di libri. Martedì 24 ottobre secondo appuntamento con Massimo Bucciantini

PISA – Ha preso il via domenica 22 ottobre alle 17.30 con il fortunato diario di bordo di un insegnante in prova. E’ Mario Fillioley, già noto blogger del Post e docente di scuola media, l’autore di Lotta di Classe (minimum fax 2017) che sarà presentato al Teatro Rossi Aperto.
Con l’autore erano presenti altre giovani docenti di scuola: Mariangela Priarolo, Donatella Morea e Silvia Chiletti. A curare alcune letture tratte dal libro sarà Franco Farina, scrittore e formatore.

Il secondo appuntamento, ancora di punta, è con Massimo Bucciantini, noto storico della scienza appena uscito in libreria con un volume Einaudi dal titolo Un Galileo a Milano. Si tratta della biografia del celebre Vita di Galileo spettacolo teatrale brechtiano messo in scena da Strelher, a Milano nel ‘63, che tanto scosse l’anima laica – e meno laica – dell’Italia anni ’60.

Il 24 ottobre, alle ore 17, insieme all’autore ne discuteranno: Laura Montanari (giornalista di Repubblica), lo storico Sergio Luzzatto, Alberto Negrin (aiuto regista di Strelher). Il reading sarà curato da Giovanni Guerrieri della compagnia I Sacchi di Sabbia.

Gli appuntamenti coi libri al Rossi terminano il 31 ottobre con la presentazione di un saggio sociologico di Federico Chicchi e Anna Simone. La società della prestazione (Ediesse 2017) è un libro che analizza la mutevolezza sociale dei ruoli lavorativi in una società che ci vuole sempre più prestanti. Un libro a due voci, una sorta di dialogo sui meccanismi che regolano e orientano l’agire dei singoli trasformandolo in prestazione. A tutti è chiesto di mettersi in gioco individualmente e di trasformare ogni azione in una prova di sé.
A discuterne con gli autori ci saranno Sandra Burchi, sociologa dell’Università di Pisa e Anastasia Barone, attivista.
Tutti gli appuntamenti si svolgono al Teatro Rossi Aperto di Via Collegio Ricci 1 a ingresso libero.

By