Teatro Verdi sold out nel ricordo di Romeo Anconetani

PISA – Grande serata al Teatro “G.Verdi” di Pisa per ricordare il Presidentissimo Romeo Anconetani a 20 anni dalla scomparsa.

di Antonio Tognoli e Maurizio Ficeli

Serata presentata da Massimo Marini coadiuvato da Maria Chiara Anconetani. In una sala gremitissima di tifosi, ex dipendenti e stampa, presente la famiglia Anconetani con i figli Adolfo con la signora Costanza Paladini, Alessandro, Matteo e la moglie di Romeo Agata Buonomo, meglio conosciuta come “Titina”, e molti giocatori di quell’epoca.

Il Dream Team nerazzurro scelto da giornalisti e tifosi

Presenti le autorità locali con il sindaco Michele Conti, il Presidente della Provincia Massimiliano Angori, l’euro deputata Susanna Ceccardi, il consigliere comunale Alessandro Bargagna, il consigliere regionale Antonio Mazzeo, l’onorevole Paolo Fontanelli.

Le istituzioni presenti alla serata del Verdi

In una serata magistralmente presentata dal collega Massimo Marini, applauditissimi e gettonati Bergreen, Larsen e Dunga i tre stranieri che hanno fatto la storia del Pisa. In seguito sono state presentate diverse clip che ricordavano le vicende calcistiche di quei tempi. Le interviste esclusive a Mario Been ma soprattutto a Jorge Caraballo oltre al collegamento diretto con Wim Kieft impegnato a fare il commentatore in un a TV olandese.

Mario Been in collegamento telefonico

Come autorità ha portato il suo saluto il sindaco di Pisa Michele Conti, che ha esaltato l’opera calcistica di Romeo e la tifoseria pisana. Ovazione per capitan Davide Moscardelli e Samuele Birindelli, presenti in rappresentanza del Pisa Sc accompagnati dal responsabile della comunicazione Riccardo Silvestri, il direttore organizzativo Daniele Freggia e Luca Barsotti.

Samuele Birindelli e Davide Moscardelli presenti alla serata al Teatro Verdi

In seguito si è esibito il complesso pisano degli “Homo Sapiens“, grandi tifosi del Pisa che si sono esibiti con “Un estate fa” fra gli scroscianti applausi di tutta la platea.

Gli Homo Sapiens sul palco del Verdi

È intervenuto anche il giornalista Renzo Castelli, memoria storica del calcio pisano. Chiamato sul palco Luigi Barbana, figlio del grande Giorgio gol, autore di un gol in derby vittorioso a Livorno 42 anni fa, che ha fatto un po’ di amarcord.

Poi in seguito una prima sfilata degli ex calciatori, Bencini, Todesco, Cannata,Miele, Ciappi, Ciardelli, la figlia di Gianluca Signorini, Mannini, Giovannelli, Di Prete, Occhipinti, Garuti, Ipsaro, Bertoni, Croci Savoldi, Franceschi, Contratto e Quarella che ha ricordato quella rete col Catania, che ha dato il là ai successi nerazzurri dell’era Anconetani, mentre il pisanissimo Claudio Di Prete ha ricordato il suo gol decisivo a Pagani, mentre Cannata ha detto “noi si vinse la partita con il Catania e Rome vinse quella di Pagani”.

Applauditissima la figlia del compianto Gianluca Signorini che ha ringraziato tutti del calore con cui è stato ricordato suo padre. Poi via all’esibizione del comico Ubaldo Pantani,con le sue gag, tifosissimo del Pisa che ha parlato della sua militanza come supporters della squadra nerazzurra, ed ha imitato Allegri, non prima che fosse proiettata una clip del presentatore pisano Cristiano Militello, cuore nerazzurro che ha salutato tutta la platea.

Altra mandata di ex sul palco quella degli ex Volpecina, Scarafoni, Lorenzini, Baldieri, Masi, Adamoli, Bernazzani, Dianda, Luigi Simoni, Padovano, Piovanelli, Armenise, Birigozzi, Chiti, Calori, Pellegrini, Longobardi, Colantuono e l’ex allenatore Vincenzo Guerrini, Cecconi, Faccenda, Adamoli, i medici sociali Fabio Ciuti, Alessandro Cerrai,il preparatore dei portieri Massimo Pierotti, Adriano Bacconi, il massaggiatore Micheletti Andrey, che poi hanno indossato le t-shirt con gli sponsor di quei tempi. In seguito il giornalista Aldo Gaggini ha fatto un po’ di amarcord. Toccante il video con l’ultima apparizione di Romeo, acclamato da tutti i tifosi nerazzurri all’Arena.

Carlos Dunga ha parlato delle sue esperienze in nerazzurro riguardanti il suo rapporto con Romeo: “Ringrazio Pisa e la famiglia Anconetani che mi ha fatto crescere”. Dopo è seguito un simpatico collegamento telefonico con Wim Kieft, che ha raccontato, tra l’altro, dei simpatici aneddotti sul suo rapporto con Klaus Berggreen criticato dai compagni perché un po’ tirchio, Larsen e gli altri suoi ex compagni di quel tempo, fra l’ilarita’ dei presenti in platea.

Di seguito gli interventi di Mario Faccenda, Luca Cecconi e Lamberto Piovanelli ed il ricordo del gol di Cremona, finendo con un “Romeo è sempre presente fra noi” da parte del Piova.

Sul palco Davide Moscardelli e Samuele Birindelli, protagonisti del Pisa di oggi. Finisce con un ‘altra esibizione degli Homo Sapiens con la canzone “Sei bella da morire” e con un finale scoppiettante per l’esibizione di Alberto Nelli e la sua “Pisa Grande Amore” cantata davanti al dream team nerazzurro scelto da giornalisti e tifosi nerazzurri a cui mancava e tanto mister Gigi Simoni. In sua rappresentanza il figlio e una toccante lettera della moglie Monica Fontani che ha fatto commuovere l’intero Teatro Verdi.

Una serata amarcord che resterà nella storia e negli occhi di chi l’ha vissuta.

Loading Facebook Comments ...
By