Tennis. Internazionali “Città di Pontedera” – Trofeo Devitalia. È il giorno delle finali

PONTEDERA – Enrico Dalla Valle e Giulio Zeppieri sono i finalisti della sesta edizione del Torneo Future ITF “Città di Pontedera” – Trofeo Devitalia (www.itfpontedera.it) che si disputerà domenica 28 luglio: il programma dell’ultimo giorno di gara prevede alle ore 14.00 la finale del tabellone di doppio tra i fratelli croati Ivan e Matej Sabanov e i fratelli australiani Adam e Jason Taylor, a seguire l’atto conclusivo del singolare.

Impressionante la trasformazione che ha avuto Enrico Della Valle nel giro di un mese. A metà giugno si ritirava dal Challenger di Parma portato fuori dal campo a braccia, incapace di proseguire il suo incontro per il caldo e la tensione accumulata. Da quel momento nella sua testa è scattata una scintilla e non si è più fermato: tre titoli internazionali consecutivi (a Alkmaar in Olanda e due volte a Tabarka, in Tunisia) più la finale raggiunta a Pontedera, per una clamorosa striscia positiva di quattordici vittorie e una sconfitta. Questa fiducia ritrovata si è palesata anche nella semifinale contro Gonzalo Villanueva, un altro tennista reduce da un ottimo periodo di forma (ha vinto la settimana scorsa a Gubbio): due i momenti decisivi, nel tie-break del primo set, quando il ventunenne di Ravenna ha messo il turbo, e sul 7-6 4-1, quando la partita è stata interrotta per pioggia per un’ora e spostata nel campo indoor, senza che questo arrestasse l’avanzata dell’azzurro, rapido a chiudere i conti in pochi minuti.

La seconda semifinale, come prevedibile, è stata una gara di braccio di ferro giocata sotto il pallone. I due bombardieri mancini Giulio Zeppieri e Andrea Basso non sono scalfibili al servizio, e così la sfida si è trascinata al tie-break del primo set, dove il 2001 di Latina ha dominato per 7-1. Il secondo set è proseguito sulla falsa riga del primo, fino a quando Basso ha breccato l’avversario sul 4-4: sembrava il preludio del terzo set, ma il genovese è andato improvvisamente in tilt e Zeppieri, che non ha pagato minimamente le fatiche della maratona contro Maxime Chazal di ieri, si è aggiudicato il successo per 7-5. Per la quinta volta in sei edizioni sarà un italiano ad alzare al cielo il “Trofeo Devitalia”, e fa piacere che sia uno dei due giovani tra i più interessanti del nostro movimento tennistico…

SEMIFINALI SINGOLARE

Dalla Valle E. (ITA, 5) b. Villanueva G. (ARG) b. Fonio G. 76 61

Zeppieri G. (ITA, 2) b. Basso A. (ITA, 4) 76 75

By