Tentato furto a Vodafone ed Apple a Pisa: un arresto

PISA – Nella notte fra sabato 18 e domenica 19 aprile gli allarmi del negozio VODAFONE di Corso Italia e dello store APPLE di Largo Ciro Menotti a Pisa sono scattati presso le centrali operative di Polizia e Carabinieri.

Le pattuglie 113 della squadra Volanti della Questura immediatamente si recano in zona e sorprendono in strada un soggetto che, in bicicletta alla vista degli agenti di Polizia tentava di darsi a rapida fuga.

Il soggetto veniva bloccato in via Mazzini, nonostante alcune manovre spericolate per il centro cittadino deserto, l’ultima delle quali finiva in modo rocambolesco poiché, a seguito di rapidi cambi di direzione e vari zig zag, l’inseguito finiva proprio contro la Volante della Polizia che lo tallonava da vicino.

Il soggetto, N.A. le iniziali, albanese del 1992, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e con a carico già una misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno presso la propria abitazione, veniva tratto in arresto in flagranza per la violazione del provvedimento restrittivo e per il reato di tentato furto aggravato poiché aveva tentato di sfondare le vetrate degli esercizi commerciali, come si evince dalle riprese delle telecamere di sicurezza .

L’udienza direttissima presso il Tribunale si terrà lunedì 20 aprile nel frattempo l’arrestato è ristretto agli arresti domiciliari presso la sua residenza a Pisa.

By