Terminal Bus, partenza ok alla Sesta Porta.

PISA – Prova del fuoco oggi alla Sesta Porta dove da domenica si è trasferito il terminal dei bus in uno spazio che diventa un hub moderno e intermodale dove si concentrano servizi e sportelli (Polizia Municipale, Sepi, Pisamo) e diversi modi di muoversi: bus, treno, bici, auto, e a piedi.

Prova del fuoco perché oggi era la prima volta degli studenti nel nuovo Terminal. Dall’una all’una e trenta il momento di massimo afflusso con tutti gli studenti che uscivano da scuola e hanno raggiunto a piedi il terminal da dove hanno preso il pullman per tornare a casa. Grandi file di ragazzi e ragazze, con la presenza dei vigili della Polizia Municipale e dei facilitatori del CTT a sorvegliare la situazione, insieme a loro gli assessori Forte e Serfogli e il presidente della CTT Andrea Zavanella, e Gilda Greco di Pisamo.

Andrea Serfogli, assessore ai lavori pubblici: «Le cose sono andate bene sia per il traffico che per l’entrata e uscita dei bus dal Terminal, per l’afflusso di studenti nell’ora in cui è più massiccia l’affluenza. E se si verificassero problemi, il Comune è pronto ad affrontarli». Per l’assessore alla mobilità Forte: «Siamo stati sul posto per vedere la situazione nel momento di massimo afflusso e per valutare possibili migliorie. Tra queste la prima sarà quella di posizionare una fermata ulteriore in viale Bonaini per gli studenti. La struttura è confortevole e riparata con i servizi, ha quello che deve avere un luogo utilizzato da migliaia di cittadini, nettamente migliore e più accogliente del vecchio terminal».

Ricordiamo inoltre che sono in corso d’opera lavori fondamentali come il raddoppio del parcheggio di via Quarantola e il passaggio pedonale diretto dalla stazione centrale alla VI Porta

Soddisfatto anche il presidente di CTT Nord Zavanella: «è andata bene. Gli aspetti più delicati sono quello di far prendere l’abitudine al rispetto dell’area ed evitare che le macchine parcheggino dove non devono, per questo stiamo già lavorando con Forte e Pisamo a potenziare la segnaletica orizzontale. Grazie ai vigili e ai facilitatori, nel momento di massimo afflusso, il traffico pedonale è stato incanalato correttamente. Le manovre dei bus si sono svolte con piena regolarità. Continueremo a verificare la situazione direttamente sul posto».

Gilda Greco di Pisamo: «Per essere il primo giorno è andata abbastanza bene. Buono il lavoro della CTT sulla comunicazione dei cambiamenti, con i colori diversi per le diverse corsie e gli orari molto ben comprensibili. Eventuali problemi vedremo di risolverli man mano che si presenteranno. Insieme all’ assessore Forte pensiamo ad aggiungere fermate strategiche vicino alle scuole».

By