Termoli, alla vigilia della gara con i nerazzurri scoppia il caso Ricciardo. Un centinaio di tifosi giallorossi raggiungerà Pisa nel giorno della festa del Patrono

PISA – Vigilia turbolenta in casa Termoli. I giallorossi saranno il primo avversario ufficiale del Pisa, domani sera alle ore 18 nel primo turno della Coppa Italia all’Arena Romeo Anconetani.

Nell’ambiente giallorosso a poche ore dalla partita contro il Pisa l’attaccante Giovanni Ricciardo ha manifestato – come si legge dalla stampa molisana – alla società l’intenzione di voler lasciare il club giallorosso.Il motivo? Il non perfetto ambientamento in casa Termoli. Ricciardo che ha dimostrato in questo spezzone iniziale di stagione buone individualità quindi potrebbe essere in uscita. Ma la situazione burrascosa potrebbe anche rientrare. Se non sarà così mister Sauro Trillini e’ pronto a schierare un 4-3-1-2, con il giovane Palmitessa al fianco dell’ex attaccante nerazzurro Simone Miani.

Tifosi. Nel giorno di San Basso patrono di Termoli saranno circa un centinaio i tifosi in partenza per la città della Torre dal Molise. La Curva Marco Guida ha predisposto un pullman gran turismo che partirà domattina alle ore 7.30. Previsti una cinquantina di tifosi. Il resto raggiungerà Pisa con mezzi propri.

20130803-120709.jpg

By