Ternana – Pisa: si lavora per il rinvio. I rossoverdi vogliono giocare

PISATernanaPisa difficilmente si giocherà domani sera alle ore 20.30 al “Libero Liberati” di Terni.

ABODI AL LAVORO. Il presidente della Lega di serie B in questi minuti sta incontrando gli organi federali per discutere il regolare svolgimento del Match della gara dei nerazzurri, visto che nei giorni scorsi ha ricevuto dai giocatori del Piaa ben tre lettere e conosce la situazione attuale in cui versa il gruppo. Una situazione incredibile. Ovvio che i giocatori non hanno responsabilità, stanno lavorando con mille difficoltà sulla situazione che li vede coinvolti attraverso l’Avv. Alessio Piscini.

POSSIBILI SCENARI. Nel caso in cui arrivasse da parte della Lega l’input di partire per Terni, la squadra partirebbe per Terni con macchine proprie (non c’è il pullman) ovviamente senza allenatore (ma all’ultimo momento potrebbe essere Colonnello a scendere in panchina) ma soprattutto senza il medico sociale e senza il team manager, le figure minime richieste per un normale staff tecnico.

TERNANA CONTRARIA AL RINVIO. Intanto la Ternana attraverso il proprio sito ufficiale fa sapere di essere contraria al rinvio della gara di domani sera: “La Ternana Calcio in merito alle notizie riguardanti un ipotetico rinvio della gara prevista per domani contro il Pisa, si oppone fermamente a tale ipotesi perché illegittima ed in violazione dei superiori principi sulla regolarità del campionato che non permettono provvedimenti a salvaguardia di singole posizioni ma solo a tutela dell’interesse generale. Una trattativa per la cessione delle quote di una Società non può e non deve rappresentare un fatto che metta in discussione la disputa di una gara secondo calendario. Il Pisa Calcio ha ottenuto la licenza nazionale per partecipare al campionato di Serie B con l’attuale proprietà che, evidentemente, per la Figc aveva tutti i requisiti per partecipare a tale torneo, nel quale tutte le partecipanti hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri. Tali insormontabili valori e principi non potranno certo essere disattesi in questa circostanza. La Ternana intende pertanto iniziare regolarmente il campionato anche a salvaguardia del lavoro di tutti i propri dipendenti che hanno lavorato duramente per la preparazione della prima giornata di campionato che intendiamo disputare nel giorno e nell’ora stabiliti dal calendario”.

Nella foto sopra la squadra a colloquio con l’Avv. Piscini

By