Terza categoria. Ecco il nuovo Pisa Ovest affidato a Dario Chelotti

PISA – Il Pisa Ovest 2018-19 é sempre al lavoro presso i campi sportivi dell’Alberone per preparare al meglio la stagione che lo attende nel campionato di Terza categoria girone di Pisa, che vedrà la rinnovata formazione di Porta a Mare affrontare il 7 ottobre alle ore 15 a Musigliano di Cascina nella prima giornata del torneo il Calasanzio. Il Pisa Ovest alla sua prima vera esperienza in categoria si è affidato ad un allenatore navigato quale Dario Chelotti lo scorso anno al sulla panchina del Migliarino che sarà coadiuvato dal suo fido e grande collaboratore Marco Bernini.
Sono arrivati a dare esperienza alla rosa anche altri elementi importanti come Andrea Pecori che sarà il capitano della squadre e suo fratello Alessandro. Oltre a loro Granford ex Filettole e Spa Vecchiano e Carmignani ex Migliarino oltre ai fratelli Marianelli, Simone e Marco che daranno nuova linfa alla difesa del Pisa Ovest.
Il portiere Simone Marianelli

A completare la rosa tanti ragazzi che la scorsa stagione hanno contribuito ai successi della squadra Juniores a partire dal capitano Del Ministro. A fargli compagnia una bella ossatura composta da Gionfriddo, Batini, Botrugno, Fiorini, Coltelli e Barandoni che avvantaggerà di certo il lavoro di mister Dario Chelotti.

Il Pisa Ovest giocherà le sue gare casalinghe sul campo di Musigliano di Cascina.
Il capitano Andrea Pecori

 

LA ROSA 2018-19

PORTIERI: Simone Marianelli, Andrea Milano.

DIFENSORI: Marco Marianelli, Daniele Ammannati, Michael Chelotti, Francesco Serani, Gianluca Batini, Marco Botrugno, Simone Gionfriddo, Lorenzo Scaglione, Christian Giuliacci.
CENTROCAMPISTI: Andrea Pecori, William Granford, Nicola Cassano, Filippo Del Ministro, Leonardo Pagliai, Nicola Dusha, Samuele Barandoni, Giulio Benvenuti, Luciano Mistretta.
ATTACCANTI: Alessandro Pecori, Lorenzo Carmignani, Lorenzo Fiorini, Lorenzo Coltelli, Lorenzo Lentini.
STAFF TECNICO. 
ALLENATORE: Dario Chelotti. ALLENATORE IN SECONDA: Marco Bernini. ACCOMPAGNATORI: Fabio Greco e William Botrugno
By