“Testa alta Pisa, il sorriso tornerà”. La poesia di Sandro Cartei

PISA – Il sorriso tornerà in casa nerazzurra. Questo è l’auspicio di tutti dopo la sconfitta contro l’Entella rimediata domenica scorsa, ma soprattutto del nostro poeta Sandro Cartei che anche da lontano ha seguito il Pisa incollato alla radio e ci ha inviato il solito bel sonetto dal titolo “Testa alta, il sorriso tornerà” che di seguito pubblichiamo

“Le assenze facevano paura

Lo sapevamo che sarebbe stata dura

Prima su tutte quella di Marconi

E allora ragazzi, fuori i cogl…ni!

Primo tempo partita equilibrata

Entella osso duro, squadra scafata

Vanno in vantaggio, immeritatamente

Noi non ci abbattiamo, la reazione è veemente

Il secondo tempo è un assedio, costante

Benedetti, da lontano, colpisce il montante

Il Pisa è straripante, l’Entella è schiacciato

Ma raddoppia in contropiede, il risultato è immeritato

Dalla Sicilia, alla radio, questa volta ti ho seguita

Quei 90 minuti sono sacri, perché il Pisa è la mia vita

Ora tocca a te, proprio in terra sicula volerai

Testa alta, non ti abbattere, il sorriso tonerà, vedrai”

By