TG Coin mercoledì 20 maggio

Minatori cinesi di Bitcoin fiduciosi

Diverse volte abbiamo parlato delle conseguenze che questo halving avrebbe portato, come ad esempio il dimezzamento dello stipendio degli stessi miners. Tra tutti i minatori del mondo quelli che maggiormente rischiavano il tracollo erano i cinesi, essendo numericamente superiori agli altri. Oggi possiamo dire, invece,che proprio i minatori pare abbiano fiducia nei prezzi superiori ai $9.000 sostenuti da Bitcoin.

Hard fork Phoenix in arrivo

Ethereum Classic è pronto a subire un hard fork chiamato Phoenix. Ad annunciarlo sono stati Ethereum Classic Labs (ETC Labs) e il suo team di sviluppatori ETC Core, in cui hanno comunicato la data di uscita, ovvero il 3 giugno. L’hard fork Phoenix mira ad aumentare la compatibilità tra Ethereum Classic ed Ethereum, oltre che a migliorare le capacità di EVM della rete.

Supercomputer mondiali hackerati

I supercomputer impegnati nella ricerca del vaccino contro il Covid-19 sono stati hackerati per fare mining di Monero (XMR). Con l’avvento della pandemia i casi di frode, truffe e cryptojacking, sembrano aver trovato terreno fertile sul quale basare le loro azioni. Secondo un rapporto di ZDNet un gran numero di supercomputer in tutta l’Unione europea sono stati colpiti da un attacco malware, allo scopo di fare mining di Monero (XMR).

Bitcoin e accumulatori

In quel fatidico giovedì nero, datato 12 marzo 2020, il crollo drastico di Bitcoin si era fatto sentire eccome. Bitcoin, infatti, oltre a quel minimo giornaliero che si aggirava circa intorno ai $3.000 non è mai sceso, anzi, ha iniziato un recupero a dir poco considerevole, arrivando a toccare oggi una quota che supera i $9.500. L’afflusso simultaneo di domanda al dettaglio e istituzionale fa ben sperare per la criptovaluta di punta. 

Buterin contro Justin Sun

In molti denunciano il rischio che Justin Sun stia cercando in qualche modo di monopolizzare la rete Steem. Questo soprattutto dopo che si sono diffuse le informazioni di un imminente hard fork a Steem, previsto proprio il 20 maggio, in cui potrebbero essere confiscati token da 5 milioni di dollari. Così, dopo questa notizia Vitalik Buterin a iniziato uno scontro a colpi di tweet con il CEO di Tron.

Litecoin partnership con Atari

La Atari VCS (Video Computer System), successivamente nominata Atari 2600, fu lanciata nel mercato nel 1977 e continuò ad essere venduta fino al 1991, portando con sé una vasta serie di videogiochi che hanno fatto la storia. E’ proprio grazie a questa fama che i membri della Community di Litecoin hanno salutato con estremo entusiasmo la nuova partnership con OG, lo sviluppatore di giochi Atari.

Bitcoin e altre crypto in salita

Questa tendenza di livello inferiore ai $10.000, infatti, potrebbe non persistere troppo a lungo, vista la croce d’oro recentemente confermata che pare suggerisca un ulteriore rialzo. Questa tendenza, addirittura, sembra che si stia diffondendo anche in Etheruem, Ripple e Litecoin.

BitMEX fallirà?

Il 13 marzo lo scambio BitMEX è stato offline per circa mezz’ora in momento di massima volatilità di Bitcoin, a causa di una manutenzione non programmata. Se però BitMEX continuerà a perseguire questa strada oltre a scivolare nella parte bassa della classifica rischia di vedere i suoi utenti prendere altre strade.

By