TG Coin ore 13

Sanja Kon nuovo CEO

Il CEO fondatore Nuno Correria passerà il testimone al Presidente del Consiglio di Amministrazione Sanja Kon. In precedenza, Sanja ha lavorato per il leader multinazionale Vodafone. E all’inizio della sua carriera ha ricoperto il ruolo di Head of European Partner Development presso eBay; e responsabile mercati e partnership aziendali di PayPal.

Aggiornamento Cardano

L’aggiornamento della rete Cardano era previsto per il 20 febbraio e sarà un meccanismo di consenso potenziato Ouroboros BFT. Un passo mediano tra l’attuale era di Byron e Shelley, l’aggiornamento della rete consentirà la funzionalità di picchettamento sulla mainnet di Cardano. L’aggiornamento, che può essere definito un hardfork, fungerà da ponte tra Ouroboros Classic e Ouroboros Praos per alimentare l’era di Shelley. Secondo il team, OBFT sarà mantenuto fino a quando non saranno pronti a distribuire Ouroboros Praos, che abiliterà la funzionalità di Shelley sulla rete principale.

ONU nella lista blockchain di Forbes

L’ONU è tra i nuovi iscritti nella 2a blockchain 50 List di Forbes! Analogamente all’edizione dello scorso anno, la nuova raccolta include giganti del settore come Amazon, Microsoft, JPMorgan, Google, nonché aziende focalizzate sulla criptovaluta come Bitfury, Coinbase e Ripple. Secondo Forbes, i membri di quest’anno si sono notevolmente spostati oltre il potenziale teorico della tecnologia blockchain per generare “entrate molto reali e risparmi sui costi”.

Collins accusato

Clifton Collins, un trafficante di droga condannato da un sobborgo di Southside a Dublino, in Irlanda, deve consegnare una fortuna di Bitcoin del valore di 52 milioni di euro (56 milioni di dollari) alle autorità a seguito di una sentenza dell’Alta Corte che afferma che il suo raggio di criptovaluta deriva da attività criminali. La giustizia dell’Alta Corte ha ordinato al Criminal Assets Bureau di rinunciare alle attività Bitcoin del 49enne ai sensi della legislazione sui proventi del crimine. Collins è stato successivamente accusato di reati ai sensi del Misuse of Drugs Act. Il CAB ha ottenuto un ordine di congelamento per garantire che il Bitcoin sequestrato non verrà rimosso dal suo portafoglio senza l’approvazione del tribunale.

IOTA hackerato

Responsabile di una delle criptovalute più performanti, IOTA sta continuando a rilasciare nuove informazioni in risposta a un hack del 12 febbraio sul suo portafoglio ufficiale. Secondo un aggiornamento dello stato del 19 febbraio, la Fondazione IOTA raccomanda vivamente agli utenti del Portafoglio Trinity di cambiare immediatamente le loro password e utilizzare lo strumento di migrazione dei semi per proteggere i loro beni.

By