TG Coin ore 13

Al Mana denuncia Facebook

Al Mana sostiene la diffamazione, la falsità maligna e la falsa pubblicità da parte della società di criptovaluta senza nome. La sua azione diffamatoria è stata presentata a Dublino, la sede europea di Facebook, dove il qxxzuadro giuridico per tali casi è ritenuto più suscettibile per i querelanti rispetto agli Stati Uniti. Lo scorso autunno, Cointelegraph ha riferito che una piattaforma di investimento Bitcoin inesistente e potenzialmente nefasta stava usando apparentemente false testimonianze anche di altri personaggi famosi.

Buffet: no alla criptovaluta

Il presidente e CEO del Berkshire Hathaway, Warren Buffett, non è mai stato il più grande fan delle criptovalute, ma, dopo il suo tanto atteso  pranzo da 4,57 milioni di dollari con il capo TRON Justin Sun, ha insistito sul fatto che potrebbe avviare la sua criptovaluta. Tuttavia, il magnate della finanza non stava seriamente dicendo il vero! L’opinione di Buffett su Bitcoin è che dopo tutti questi anni, con i discorsi e le discussioni su come sarebbe stato usato, non ci sono molte prove del suo uso. Ha spiegato che nessuna società sta facendo affari in Bitcoin, e in effetti era stata utilizzata per spostare una discreta quantità di denaro illegalmente.

Coincheck: nuova criptovaluta

Coincheck, lo scambio di criptovalute con sede nella nazione asiatica, attualmente gestisce scambi, vendite e acquisti per undici criptovalute. Oggi è stato annunciato che stanno progettando di aggiungerne un altro al mix. La criptovaluta Qtum sarà presto la dodicesima disponibile per il trading in borsa. Come con altre criptovalute gestite dallo scambio, Coincheck consentirà ai suoi utenti di inviare, ricevere, acquistare e vendere Qtum.

Pulizia su YouTube

YouTube ha condotto un’altra epurazione crittografica, penalizzando una manciata di creatori di spicco, tra cui IvanonTech, CryptoWendyO, Chico Crypto e altri. La piattaforma sembra prendere di mira video sensazionalisti che attivano il suo algoritmo. Colpendo diversi importanti canali di criptovaluta.

Tether ha manipolato il mercato?

In un tribunale degli Stati Uniti di New York, il giudice Katherine Failla ha ascoltato questo pomeriggio tre squadre di querelanti. Che hanno citato in giudizio iFinex. La società stablecoin Tether (USDT) di IFinex e la sua controllata Bitfinex sono state incaricate di manipolare il mercato Bitcoin nel 2017, cosa che l’azienda nega strenuamente.

By