TG Coin ore 13

IRS invita tutti al vertice crypto

Sembra che l’IRS – Internal Revenue Service ha invitato aziende e sostenitori della criptovaluta a comparire per un vertice del 3 marzo a Washington DC. Tra vari obiettivi del vertice IRS vi sono la determinazione di “bilanciare il servizio dei contribuenti con l’applicazione della normativa”. Inoltre, gli argomenti in discussione al vertice includono linee guida e conformità normative, preparazione delle dichiarazioni fiscali, problemi per gli scambi di criptovaluta e aggiornamenti tecnologici.

Samsung supporta crypto

Come gli altri smartphone Galaxy di Samsung Electronics, anche quello nuovo arriverà con le stesse funzionalità di archiviazione crittografica che si trovano sui modelli precedenti. Infatti, durante la presentazione del Galaxy S20, gli addetti ai lavori hanno affermato che il sistema di sicurezza del telefono include un nuovo “processore sicuro dedicato alla protezione di PIN, password, sequenza e chiave privata Blockchain”. Dunque, il nuovo modello Samsung continuerà ad avere le stesse strutture di archiviazione di criptovaluta trovate nei modelli precedenti.

Bitcoin dipende dagli USA

Il governo degli Stati Uniti sotto il presidente Trump ha adottato un approccio aggressivo ai mercati delle criptovalute, con lo stesso presidente che afferma di non essere “un fan di” Bitcoin. Ora, tuttavia, un importante candidato presidenziale democratico sta offrendo un piano su come il governo farebbe per gestire le criptovalute se vincesse le prossime elezioni del 2020 – ed è positivo per Bitcoin.

Dimezzamento Bitcoin

Adelman ha spiegato che BTC ha raggiunto solo una minima percentuale della popolazione totale e che le persone non riescono ancora a capirlo. Inoltre, le principali istituzioni sono ancora in modalità di attesa. Quindi, BTC deve ancora vedere il pieno effetto del follow-up istituzionale.

Collaborazione DeCurret e KDDI

Una nuova collaborazione è in corso tra il colosso giapponese delle telecomunicazioni KDDI e lo scambio di criptovalute DeCurret. Secondo un comunicato stampa del 18 febbraio, le due società – in collaborazione con au Financial Holdings e WebMoney – condurranno un progetto congiunto per testare la valuta digitale emessa su una blockchain per transazioni nel mondo reale.

By