TG Coin ore 17 di giovedì 16 aprile

Ethereum 2.0 inizia il testnet

DappRadar, in un suo rapporto,  sottolinea un aumento delle proprie attività del 64% nel Q1 2020 sulla blockchain Ethereum. Ecco perchè la versione 2.0 deve accelerare i tempi di attivazione. Tutto questo può concretizzarsi grazie a Prysmatic Labs, che circa due anni fa ha intrapreso il suo viaggio nell’implementazione di Ethereum 2.0 con tre progetti: Ruby, Sapphire e Diamond. Il team annuncia l’avvio della testnet sulla rete di test Topaz, che rappresenta la configurazione della rete principale completa nella fase zero.

Sangue infetto da Covid-19 su Darknet

Il 15 aprile, Chainalysis ha tenuto un webinar  per discutere l’impatto di COVID-19 sul crimine crittografico. Durante questo incontro, la società ha rivelato che i criminali hanno affermato di vendere sangue infetto da coronavirus sulla darknet.  I mercati darknet non sono stati immuni dagli effetti avversi della pandemia. Hanno, infatti, subito un calo del 33% del volume di criptovaluta.

Ospedali ancora a rischio hackeraggio

Secondo un nuovo rapporto di Chainalysis, il numero di attacchi hacker negli ospedali a livello globale è diminuito in modo significativo. Nonostante ciò, gli ospedali rimangono un bersaglio privilegiato per le bande di ransomware, causando diversi problemi non solo per il rischio di far transitare dati e informazioni sensibili, ma perché, in questo periodo di emergenza globale, alle reti informatiche sono connesse anche le apparecchiature medicali.

La strategia del token SOL continua

Oggi parliamo di una nuova partnership, quella tra Terra e Solana. La rete blockchain statunitense Solana ha collaborato con la piattaforma di pagamento sudcoreana Terra per portare stablecoin nel suo ecosistema dApp. La partnership offrirà agli sviluppatori di DeFi più opzioni per creare prodotti che sfruttino un throughput di transazione molto maggiore.

Blockchain: scambio da $ 12 milioni

Non è la prima volta che parliamo di Blockchain e agricoltura. Già in precedenza abbiamo visto come l’utilizzo della blockchain sia stato impiegato nel tracciamento di alimenti nel campo dell’agricoltura. Nel Vermont per esempio la blockchain è stata impiegata per monitorare tutte le fasi di produzione della canapa. Ad Haiti gli agricoltori, grazie a Agriledger, un gruppo blockchain con sede nel Regno Unito, possiedono un ecosistema blockchain. Che permette loro di avere chiarezza nella catena di approvvigionamento e un rafforzamento nelle vendite. Ed è proprio di vendite, o meglio scambi che si parla. Perchè due giganti internazionali dell’agricoltura Agrocorp e Cargill hanno scambiato $ 12 milioni di grano dal Nord America all’Indonesia tramite l’utilizzo della rete blockchain.

Bitcoin e soluzioni sostenibili

Il mining Bitcoin è stato spesso criticato per il suo esorbitante consumo di energia. Per il discorso dello spreco energetico ci ha pensato però l’imprenditore Marty Bent per mezzo di una soluzione che, a suo dire, ridurrebbe veramente gli sprechi nel settore del petrolio e del gas (O&G).

By