Thai Boxe. Giovanni Redi rimanda il suo ritorno sul ring

PISA – Giovanni Redi ha annunciato questa mattina all’interno della palestra 5.2 di Via Turati il rinvio del suo incontro che era previsto per 13 Giugno prossimo al PalaCus di Via Napoli. Il campione pisano di Thai Boxe ne ha spiegato i motivi davanti a microfoni e taccuini.

image

“Ho Rimandato l’incontro del 13 Giugno per una scelta personale – esordisce Giovanni Redi – i tempi erano stretti per un match così importante e di livello, anche per rispetto dei miei sponsor e di chi mi aveva aiutato. Per l’evento era prevista anche la diretta su Rai Sport. Insomma i tempi sarebbero stati davvero troppo stretti. Mi dispiace non averlo potuto fare nel Giugno Pisano, perche questo era il mio obiettivo. Combattere nella mia città nel mese più importante. La scelta a malincuore l’ho presa i primi di maggio, anche se l’annuncio l’ho fatto solo ora”. L’avversario però rimarrà il medesimo – spiega Redi – e’ americano ed e’ giovane e molto forte e verrà qui per vincere. Viene da sei incontri consecutivi vinti, gli ultimi due per ko. L’avversario oltre che per la difesa della cintura intercontinentale rischia di essere il mio avversario anche nella difesa del titolo mondiale, perché con le sue vittorie ha scalato le classifiche del ranking”. Nonostante il rinvio però Giovanni Redi continua ad allenarsi senza soste: ” Mi alleno undici volte a settimane, mi sento molto bene a livello fisico Ho risolto anche i miei problemi ai polsi quindi sono pronto”. Il campione parla anche della sua attività imprenditoriale: “Sono molto soddisfatto di quello che sto facendo a Pisa. Gli iscritti sono aumentati. Siamo andati oltre alle aspettative e abbiamo superato il tetto delle 3.000 iscrizioni. Il 15 giugno prossimo darò importanti riguardo alla mia attività”.

By