Thomas Alberti: “Emozioni indescrivibili”

PISA – Al termine della gara con il Monza ecco le parole di Thomas Alberti, attaccante, classe 1998, originario di Asiago, in provincia di Vicenza, soddisfatto per l’esordio in serie B con la maglia nerazzurra e per aver dato il suo contributo determinante nell’azione della rete del pareggio firmato da Marconi.

di Maurizio Ficeli


Sicuramente con questo esordio in B mi porto dietro tante emozioni ed un grande motivo di orgoglio sia per me che per la mia famiglia e  per tutti quei sacrifici fatti fin da piccolo. Arrivare qui è un punto di partenza” .

Mi son goduto questo momento dell’esordio, sono entrato e poi abbiamo fatto il gol del pareggio che è stata una emozione pazzesca ed adesso ripartiamo dal prossimo derby con l’Empoli per conquistare i tre punti“.

La dedica che vorrei fare è per questo gruppo, mi hanno accolto alla grande e sono felice di farne parte. Nel reparto avanzato sono il più giovane, ma cerco di darmi da fare per farmi trovare pronto quando il mister mi chiama in campo“.

Arrivare al campo ogni giorno ed allenarmi con il gruppo di attaccanti che ha il Pisa è un motivo di orgoglio, cerco di imparare da loro il più possibile specie più da Marconi per le caratteristiche di gioco, cercando di estrapolare qualcosa da lui. Il Pisa meritava qualcosa in più, anche perché penso che è dall’inizio del campionato che stiamo raccogliendo meno di quanto meritiamo. Sicuramente il punto con il Monza è stato anche un buon risultato, ma adesso dobbiamo cercare di conquistare al più presto la prima vittoria“.

By