Tirrenia, arrestato spacciatore. Aveva la droga nelle scarpe

TIRRENIA – I Carabinieri della Stazione di Tirrenia nella nottata del 19 novembre u.s. hanno tratto in arresto in flagranza di reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (J.A. classe 1985) marocchino, pregiudicato, clandestino.

Già da diverso tempo i militari della Stazione di Tirrenia tenevano sotto osservazione un appartamento in un residence del Calambrone intorno al quale, nel corso dei servizio di controllo del territorio, avevano notato movimenti sospetti e controllato giovani segnalati in passato quali assuntori di sostanze stupefacenti. Pertanto, nel corso di un predisposto servizio, i Carabinieri hanno atteso che dall’abitazione uscisse un uomo entrato poco prima, il quale, immediatamente fermato, ha consegnato una dose di cocaina acquistata proprio all’interno della casa.

Immediato il blitz e l’irruzione dei militari che sorprendevano il marocchino che condivideva l’appartamento con una donna incensurata italiana, denunciata a piede libero per concorso nello spaccio. Dopo una meticolosa perquisizione domiciliare, quando sembrava che l’unico stupefacente fosse quello spacciato poco prima, nel controllare con attenzione alcune paia di scarpe del magrebino, i Carabinieri hanno scovato un involucro infilato in fondo ad una scarpa che estratto è risultato contenere circa 10 gr. di cocaina. Unitamente allo stupefacente è stata sequestrata una bilancina di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Dagli accertamenti esperiti è risultato che l’attività di spaccio durava da quasi un mese con un giro d’affari molto consistente attesa la frequenza delle segnalazioni avute dai militari. L’extracomunitario è stato arrestato e processato con rito direttissimo al termine del quale è stato condannato a 4 mesi di reclusione e tradotto in carcere e al termine del periodo di detenzione sarà rimpatriato.

Fonte: Carabinieri Pisa

20131120-140154.jpg

You may also like

By