Tirrenia, ecco la nuova circonvallazione e nuove luci

TIRRENIA – Completati i lavori per la nuova circonvallazione di Tirrenia, che offre ai veicoli un’alternativa al transito sulla litoranea e fluidifica il traffico nel centro della località balneare.

La nuova viabilità è attiva da due settimane. Negli ultimi giorni sono stati realizzati gli ultimi ritocchi: la segnaletica orizzontale e verticale, la riasfaltatura delle rotonde e la nuova cartellonistica. «La nuova circonvallazione, percorsa da residenti e turisti, aiuterà a migliorare il traffico interno del litorale –spiega l’assessore alla mobilità Giuseppe Forte – e si unisce agli altri provvedimenti per la mobilità che abbiamo messo in campo dal potenziamento del servizio bus ai lavori in corso per la pista ciclabile che da Pisa porterà a Boccadarno fino alla regolamentazione della sosta». «Nell’ultimo anno l’Amministrazione Comunale ha investito sul litorale oltre 5 milioni di euro tra strade, parchi, fognatura e illuminazione pubblica – spiega il sindaco di Pisa Marco Filippeschi – e già sono programmati altri interventi per continuare la riqualificazione delle nostre località balneari».

Come funziona. Chi arriva da Calambrone e Livorno e vuole raggiungere Marina, o proseguire per Pisa, può arrivare fino alla Pisorno e alla Bigattiera senza passare dalla litoranea: basta girare a destra alla nuova rotonda situata tra la litoranea su vione dei Vannini e poi proseguire come indicato per via dei Biancospini fino in fondo. A questo punto la seconda rotonda all’incrocio con via San Guido indirizza per via delle Ginestre e da qui si arriva fino alla Pisorno dove si trova la terza rotonda da cui si può svoltare per via dei Pioppi. Arrivati alla Bigattiera c’è la quarta rotonda e si può scegliere se andare a Marina o svoltare per Pisa. Lo stesso percorso chiaramente si può fare in direzione inversa per chi arriva da Pisa o Marina e vuole andare verso il Calambrone, con la differenza che invece nel tratto dove è previsto il passaggio in via delle Ginestre si prende via dell’Edera.

L’intervento è stato realizzato sul progetto presentato dai balneari. Sono state posizionate quattro nuove rotatorie: tra viale del Tirreno e vione dei Vannini, tra via dei Biancospini e via San Guido, tra la Pisorno e via dei Pioppi e tra la Bigattiera e via dei Pioppi. Realizzato anche un tratto di nuova strada di 40 metri che collega via dei Biancospini a vione dei Vannini e riasfaltate via San Guido, nel tratto compreso tra via Ontani/via Gattici e viale del Tirreno, e via dell’Edera. Installati anche 10 nuovi lampioni nell’area delle rotonde. I lavori sono stati realizzati da Avr sotto la guida di Pisamo. Inoltre, sempre nell’ambito dei lavori stradali sul litorale, è stato realizzato un parcheggio davanti alla Stella Maris con 88 stalli auto, nuovi stalli per invalidi, stalli per ciclomotori, rete di captazione acque meteoriche e nuovo percorso pedonale. A Marina riasfaltata Via Arnino e il tratto di Via Diacono compreso tra Via Arnino e Via Vecchiani. Per un investimento totale di 550mila euro a carico dell’Amministrazione Comunale.

Raggiungere il litorale in bus – La nuova viabilità interna è uno dei tasselli dell’impegno dell’Amministrazione Comunale per migliorare la mobilità sul litorale. A questo proposito vanno ricordati i nuovi provvedimenti per il trasporto pubblico: dal 18 giugno e per tutto il periodo estivo nei giorni festivi e prefestivi più corse negli orari di punta per raggiungere e ritornare dal litorale, abbonamento mensile scontato, tariffe scontate per il biglietto giornaliero, la possibilità di muoversi sul litorale da Marina a Calambrone (e viceversa) gratuitamente senza bisogno di fare il biglietto. E lo sdoppiamento della linea Pisa-Tirrenia-Livorno per contrastare l’eventuale accumularsi di ritardi.

Manutenzione ordinaria delle strade – «Gli interventi di riqualificazione si aggiungono ai tanti lavori di manutenzione ordinaria che gli operatori di Avr compiono quotidianamente» illustra l’amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri. Monitoraggio e manutenzione ordinaria delle strade: due operatori, con mezzo provvisto di pannello a messaggio variabile, sono costantemente presenti per eseguire attività di monitoraggio. Fino al 480 interventi di manutenzione ordinaria tra pavimentazioni e segnaletica verticale. Taglio erba sopra e sotto i marciapiedi: l’attività manutentiva è iniziata con due squadre, nella fase iniziale, è continuata e proseguirà fino al termine della stagione, con una squadra dedicata esclusivamente al litorale. Ripasso segnaletica orizzontale: una squadra ha proceduto con il ripasso della segnaletica orizzontale lavorando in orario notturno per non creare disagi alla circolazione. Dopo aver completato Marina di Pisa, è iniziata l’attività su Tirrenia e Calambrone, anche con una seconda squadra, dove attualmente è in fase di completamento. Pulizia delle caditoie: due operatori, attraverso l’utilizzo di un mezzo autospurgo, hanno proceduto alla pulizia completa di griglie e bocche di lupo.

image

LUCI SUL LITORALE. Nuova illuminazione pubblica sul litorale con nuovi lampioni, nuove linee, e luci a led: un intervento di riqualificazione per il rifacimento complessivo dell’impianto da Marina a Calambrone per 2,7 milioni di euro di investimento. A Marina saranno rifatte le vecchie linee, che ora sono in sofferenza e quando piove spesso saltano. In particolare in via Moriconi, via Santo Stefano, e traversa, saranno realizzati i pozzetti e i cavidotti che ora mancano. Mentre a Tirrenia i vecchi pali in cemento degradato saranno sostituiti da nuovi pali della luce in acciaio zincato. Gli altri pali saranno comunque riqualificati dove necessario e dappertutto saranno montate tutte lampade a led. «In totale per il litorale: 1650 corpi illuminanti, 200 vecchi pali dismessi per 260 nuovi pali, 300 pali riverniciati, 6500 metri di linee interrate, 24 nuovi quadri elettrici» spiega l’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli

I lavori sono partiti da Tirrenia perchè l’intervento a Marina è più complesso e lungo e avrebbe significato cantieri durante la stagione estiva. Sono stati sostituiti i corpi illuminanti con luci a led su viale del Tirreno da via Andò a via Pisorno, sulla Bigattiera e sulla Pisorno, mentre su via dei Pioppi sono stati installati i nuovi pali e nei prossimi giorni saranno montati i corpi illuminanti a led (nel frattempo per garantire comunque la luce pubblica sono attivi i vecchi pali che poi saranno dismessi). Poi lo stop per non intralciare con i cantieri la stagione balneare e da settembre l’intervento riparte con l’obiettivo di completare tutti i lavori per l’estate 2017.

L’intervento è eseguito dalle aziende Gemmo e Coli impianti nell’ambito del global service per la manutenzione e la riqualificazione dell’illuminazione pubblica che prevede anche la sostituzione di tutte le luci di Pisa con led

By