Tommaso Biasci: “Io al Pisa? Adesso sono giovane, un domani chissà…”

PISA – L’attaccante della Carrarese Tommaso Biasci, pisano doc ha affrontato proprio pochi giorni fa il Pontedera, prossimo avversario del Pisa venerdì sera all’Arena. Sentiamo la sua analisi durante la trasmissione Il Nerazzurro di Granducato TV.

di Maurizio Ficeli

“Ho già messo a segno nove reti e tutte senza alcun calcio di rigore – esordisce così il centravanti della compagine apuana – sono pisano, abito a San Martino Ulmiano nel comune di San Giuliano Terme sono ancora giovane, ho solo 24 anni, quindi un domani chissà mi piacerebbe indossare la maglia del Pisa Sc.”

Biasci parla anche di Mister Silvio Baldini: “Mi ha voluto fortemente a Carrara e la sua presenza è stato uno dei motivi principali perché ho sposato il progetto della Carrarese. Poi con il mister c’è spazio per tutti, ci tiene tutti sul pezzo”.

Riguardo alla gara di Pontedera dove la Carrarese ha pareggiato grazie ad una sua rete: “Sono subentrato in campo ed ho fatto gol, peccato non aver potuto conquistare l’intera posta al termine di una gara dominata”.

Sugli obiettivi della Carrarese, che sarà arbitro della promozione diretta in B, dovendo andare a far visita al Livorno al “Picchi” afferma: “Il nostro è sicuramente un calendario non facile, dobbiamo affrontare Pistoiese ed Arezzo in casa, con in mezzo la gara in trasferta a Livorno, ma questo è un girone nel quale si può vincere con tutti e perdere con tutti. Noi siamo determinati ad andare ai playoff per giocarcela con tutti”.

Sulle squadre di alta classifica che lo hanno impressionato, Biasci afferma: “Oltre a Siena, Livorno e Pisa mi ha impressionato il Monza, squadra ben organizzata, senza dimenticare l’Alessandria”.

Tommaso Biasci ricorda il gol fatto alla squadra della sua città nella gara di andata dove il Pisa vinse: “Sì, fu un gol emozionante, sono di Pisa, ho molti amici, ma poi il Pisa conquistò la vittoria”.

Su chi vincerà il campionato: “Premesso che sia Livorno, Siena e Pisa hanno gettato via tante occasioni, vedo avvantaggiati gli amaranto, che dopo la vittoria nel derby, lo possono perdere solo loro, anche se questo campionato ci ha abituato a clamorosi colpi di scena”.

La foto di Tommaso Biasci è tratta da www.tuttocalciatori.net

By