Torna il 2 e il 3 ottobre a Pisa “La Carovana della Lettura”

PISA – Torna il 2 e 3 ottobre la Carovana della Lettura. Lo scorso anno, la prima edizione è stata accolta con interesse e molta partecipazione, in diversi quartieri periferici.

L’iniziativa è servita da una parte a far conoscere l’attuale biblioteca SmsBiblio e dall’altra, a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della lettura e il piacere di farlo nei contesti più diversi.

Quest’anno la Carovana offrirà lo spunto per un’altra riflessione al mondo culturale ed ai cittadini di Pisa portando la lettura nelle piazze, luoghi spesso sottovalutati dal punto di vista sociale ma anche urbanistico e per la loro specifica rilevanza storica e architettonica.

Per fare questo, nella fase preparatoria, ci avvarremmo del contributo di esperti che ci aiuteranno a conoscere storicamente i luoghi che la Carovana raggiungerà e a capire meglio come lo ‘spazio vuoto’ nelle città eserciti un proprio ruolo urbano e un particolare fascino nonché un’importanza al pari delle ‘emergenze’ architettoniche.

IL PROGRAMMA:

– venerdì 2 ottobre: ore 17,30 si terrà presso la Biblioteca la conferenza di F. Cecati, Le piazze di Pisa

– sabato 3 ottobre: ore 15,00 partirà la Carovana, che si pone l’obiettivo di dare spazio alla lettura volontaria da parte di tutti coloro che ne faranno richiesta. L’evento prevede la lettura di brani a scelta dei singoli lettori, della durata massima di 3 minuti cadauno. Coloro che vorranno leggere si potranno iscrivere via e-mail, all’indirizzo amici.smsbiblio.pisa@gmail.com

Il percorso vedrà come prima tappa piazza Chiara Gambacorti (detta Piazza La Pera); seconda tappa piazza delle Vettovaglie; terza tappa piazza Cairoli (detta della BERLINA); quarta tappa piazza San Silvestro; quinta ed ultima tappa Biblioteca comunale SMS BIBLIO. I trasferimenti da una Piazza all’altra ( e fino alla capienza dei posti) avverranno tramite trenino o altro mezzo messo a disposizione dall’associazione.

La Carovana si trasferirà al Polo Museale SMS alle Piagge per un breve saluto e mangiare qualche stuzzichino per finire la serata.

By