Torna la “Luminmare” al Bagno degli Americani di Tirrenia

TIRRENIA – Il Bagno degli Americani è pronto a inaugurare l’estate più particolare degli ultimi anni. E lo farà il 17 giugno con il ritorno di Luminmare, l’ormai tradizionale appuntamento che lo stabilimento di Tirrenia propone al pubblico per la sera di San Ranieri.

L’emergenza sanitaria ha impedito di affiancare altri eventi alla serata, per cui quest’anno sarà possibile apprezzare ancora di più l’atmosfera creata da luci e suoni naturali e dagli oltre duemila lumini accesi sulla spiaggia.

La serata in versione “light” sarà organizzata nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste dalle autorità, tra cui un ingresso e un’uscita separati fra loro e i corridoi per distanziare i flussi diretti al bar, al ristorante e ai servizi. L’ingresso è gratuito e non occorre la prenotazione, che per quanto riguarda il ristorante resta consigliata.

A proposito di ristorante, Luigi’s burger sarà aperto e operativo con i tradizionali hamburger e altro ancora (3386125427).Sarà garantita, come sempre, l’accessibilità per persone disabili, caratteristica che ha reso il Bagno degli Americani l’unico stabilimento della provincia di Pisa (e tra i nove toscani) presente nella guida Heyoka delle spiagge accessibili 2019.

La tradizionale luminara del Bagno degli Americani, nonostante l’estate molto particolare che abbiamo davanti, non poteva mancare – affermano Davide Bani e Alberto Gabbrielli, dell’associazione Cineclub Arsenale -. Sarà un’edizione diversa e più sobria, come dispongono le normative nazionali e regionali. Non resta che apprezzarne il lato positivo, come i suoni e le luci naturali, a partire da quella del tramonto fino agli oltre duemila lumini accesi per l’occasione. Abbiamo predisposto il tutto per renderla una serata divertente, di condivisione e completamente sicura. Per quanto riguarda i classici eventi del Bam, siamo al lavoro per riproporre anche quest’anno il nostro cinema sulla spiaggia”.
“In questo inizio di estate difficile – commenta Paolo Pesciatini, assessore comunale al turismo con delega al coordinamento delle iniziative per il litorale pisano – questa è un’iniziativa nel solco della tradizione, che amplifica il concetto della accessibilità per tutti. Questo per noi è un valore importante a cui anche il Bagno degli Americani, insieme a tutti gli operatori turistici della nostra costa pisana, è sempre stato particolarmente sensibile. Inoltre questo è un evento che, nel rispetto dei protocolli nazionali e regionali, consente di coniugare il divertimento alla sicurezza. La suggestiva rappresentazione si inserisce all’interno di un’offerta di qualità che caratterizza tutto il litorale pisano, che al momento della ripartenza si fa trovare pronto con le sue bellezze naturalistiche e con i suoi servizi, che hanno trovato riscontro nel riconoscimento della Bandiera Blu anche per quest’anno. Ricordo infine che lunedì 15 giugno riapre l’Infopoint turistico in piazza Belvedere che completa il servizio di accoglienza turistica
“.  

By