Torna nel week-end alla Leopolda il “Pisa Vintage”

PISA – Il 3 e 4 maggio alla Stazione Lepolda ritorna Pisa Vintage la nona edizione della rassegna-mostra mercato dedicata ai prodotti affascinanti e alle icone del passato.

La due-giorni ospita due iniziative permanenti, la Lower Beat Tower e il 53 Live Paiting. La Lower Beat Tower è una mostra curata da Luca Doni di Punto Radio Cascina ed è incentrata sulla stagione musicale degli anni ’60 che ha visto la Città della torre protagonista a livello nazionale per la nascita di una serie di gruppi beat come è stato ben raccontato nelle pagine del libro “Preferivo Jack Bruce – una storia nella Pisa Rock (anni 1969/1975)” di Marco Borghini. Il percorso espositivo propone foto, copertine di dischi, memorabilia, filmati e l’intervento di alcuni protagonisti di quella stagione. “53 Live Painting” è la sessione di pittura dal vivo durante la quale 8 artisti dipingeranno le sagome di 8 maggiolini che diventeranno così la scenografia di una surreale corsa d’auto d’epoca per divertenti scatti fotografici. Pisa Vintage propone poi il vasto assortimento di prodotti di abbigliamento, accessori, oggettistica, CD e dischi degli anni ’80, bijoux, occhiali e libri. L’evento pisano prevede un biglietto di 4 euro (3 euro per gli studenti, gratuito per i minori fino a 13 anni). Sono poi confermati il Vintage Bar, con aperitivo dalle ore 18:00, l’area Pisa Vintage Junior dedicata ai più piccoli e i lavoratori “Ri-crea! Leggi, inventa, ricicla, gioca” a cura di Arciragazzi. L’orario di Pisa Vintage è dalle 10:00 alle 22:00 nei due giorni della rassegna.

20140501-231756.jpg

By