Torna per il nono anno il premio Vittorio Sainati. Ecco come partecipare

PISA – Torna per il nono anno il premio dedicato al filosofo dell’Università di Pisa, il prof. Vittorio Sainati, assegnato ad una tesi di Dottorato di ricerca di argomento filosofico.

Possono partecipare al concorso coloro che abbiano discusso la tesi di dottorato negli anni solari 2012 e 2013. Ad organizzare questo appuntamento sono le Edizioni ETS di Pisa che in collaborazione con la famiglia Sainati e con i professori Adriano Fabris e Gianfranco Fioravanti dell’Università di Pisa, allievi del prof. Vittorio Sainati, hanno istituito questo premio dedicato alla memoria dell’illustre docente di Filosofia Teoretica e annualmente assegnato da una giuria nominata in ambito nazionale a una tesi di Dottorato di ricerca di argomento filosofico. Nelle passate edizioni hanno aderito al Comitato d’onore del premio il Presidente del Senato, il Presidente della Camera, il Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, il Rettore dell’Università di Pisa, il Direttore del Dipartimento di Civiltà e Forme de Sapere dell’Università di Pisa, il Presidente della Provincia di Pisa e il Sindaco di Pisa. Inoltre, il Presidente della Repubblica, in segno di apprezzamento per l’iniziativa, aderisce al premio donando una targa d’argento personalizzata da assegnare al vincitore.

Il premio consiste nella pubblicazione della tesi vincitrice in una delle collane filosofiche edite dalla casa editrice ETS.Possono partecipare al concorso coloro che abbiano discusso la tesi di dottorato negli anni solari 2012 e 2013. E’ possibile scaricare il bando alla pagina www.edizioniets.com/premiosainati

SOTTO VITTORIO SAINATI

20140107-131341.jpg

By