Torneo nazionale di Baskin al Palasport di Pisa. Le foto

PISA – Presentato presso la sala stampa del Comune di Pisa il torneo di Baskin che si svolgerà sabato 8 e domenica 9 giugno prossimi presso il Palazzetto dello Sport di Pisa il cui svolgimento – trattandosi di un quadrangolare – prevede al pomeriggio del sabato le due semifinali programmate alle ore 16 ed alle ore 18, mentre domenica mattina alle ore 9 avrà luogo la Finale per il terzo e quarto posto ed, a seguire, la Finalissima tra le due vincenti delle semifinali.

di Giovanni Manenti

L’INTERVISTA A ROSANNA CARDIA

Il Baskin è uno sport che differisce dal “Basket in carrozzina” più conosciuto, in quanto praticato sia da giocatori normodotati che disabili, questi ultimi divisi per singole categorie, l’appartenenza a ciascuna delle quali determina una diversa possibilità di gioco (con ben tre canestri posizionati in campo), senza limitazioni di età e di sesso, ma con l’obbligo di avere sempre tra coloro che stanno giocando almeno una femmina ed un totale di giocatori che non sbilanci la partecipazione tra normodotati e disabili delle varie categorie.

L’INTERVISTA A SONIA DE FALCO

 

Un concetto molto più difficile da spiegare su carta che non assistendo direttamente alle gare, che sabato vedono opporsi la IES Basket (storica Società pisana) alla formazione lombarda di Morbegno, mentre l’altra semifinale vedrà opposte, in una sorta di derby provinciale, una squadra di Lucca ed un’altra di Castelnuovo Garfagnana.

Felice della predisposizione di questo evento non può che essere l’Assessore alla disabilità Rosanna Cardia, la quale ha tenuto a precisare: “E’ stata mia precisa volontà inserire questo evento nell’ambito delle manifestazioni del Giugno Pisano, per la sua particolare caratteristica di inclusività che già aveva costituito una delle novità dello spettacolo delle Frecce Tricolori di quest’anno, uno dei cardini del nostro programma di Governo, fermamente convinto dell’importanza di promuovere e diffondere sport ed attività che abbiano tali valori al proprio interno, e perciò come amministrazione comunale abbiamo aderito con entusiasmo all’organizzazione di questo torneo di Baskin, per la quale debbo altresì ringraziare la collaborazione ed il contributo di Farmacie Comunali, invitando pertanto i cittadini ad assistere ad un evento che li stupirà nonostante sia difficile da descrivere a parole”.

Altrettanto contenta, ovviamente, per la programmazione dell’evento, Sonia De Falco, Presidente della IES Basket di Pisa, la quale tiene a precisare come: “la nostra Società, che quest’anno festeggia i 45 anni di attività, ha sempre avuto un occhio di riguardo verso le persone affette da disabilità, pur non sapendo bene come coniugare tale impegno con lo Sport del Basket, fino a che non abbiamo avuto la fortuna di imbatterci in due persone eccezionali come i nostri due allenatori, assieme ai quali, a partire dall’anno scorso, abbiamo iniziato un percorso che questo fine settimana vede proprio a Pisa una sua prima concretizzazione”.

“Tengo a sottolineare, conclude De Falco, come il Baskin non faccia ancora parte degli Sport paralimpici, pur se lo stesso sta prendendo sempre più voga specie nel Nord Europa e, da parte nostra, contiamo di poter essere in grado quanto prima di allestire una squadra che possa competere a livello nazionale, anche se per il momento ciò che ci preme maggiormente è la divulgazione di questa disciplina che necessita di essere vista dal vivo per poterne comprendere appieno regole e valore in termini inclusivi, il che mi permette di lanciare un appello affinché sabato e domenica prossimi più gente possibile venga ad assistere a questo interessante quadrangolare”.

By