Torri di Pisanova, tra un mese il permesso per costruire

PISA – La conferenza dei servizi dà il via libera ai lavori alle Torri di Pisanova.

Entro un mese ci sarà il permesso per costruire, entro un anno il termine dei lavori.

“Sono molto contento – afferma il Sindaco Marco Filippeschi – la città fa un altro passo in avanti. Si supera un’incompiuta, molto visibile, che era il simbolo della crisi economica e del mercato immobiliare che ha colpito anche Pisa. Dunque l’intesa sulle opere di urbanizzazione e la ripartenza del cantiere delle due torri di via Bargagna hanno anche un grande valore simbolico. Vuol dire dare il segno che riparte l’economia, che una città che ha vissuto la crisi meglio di altre ha un nuovo orizzonte di sviluppo, a partire dalla programmazione urbanistica che abbiamo creato, riducendo drasticamente i volumi e con attenzione per l’ambiente”.

“Metto volentieri questo fatto nuovo insieme all’avvio dei procedimenti per i recuperi delle due caserme, di via Roma e via Giordano Bruno, alla ripartenza dei recuperi di Porta a Mare, dopo l’insediamento dell’Ikea, a partire dalla grande area ExVacis-Galazzo. Alla riattivazione del cantiere della ex Draga. Spero che presto si possa dire lo stesso per il completamento del Porto turistico di Marina di Pisa, nella parte ricettiva e residenziale ancora da costruire. Ringrazio il Gruppo Bulgarella, l’Architetto Beniamino Cristofani e tutti i tecnici dei privati e del comune che hanno contribuito a chiudere la vicenda. Ricordo che a giorni partirà il cantiere per la realizzazione del grande parco verde di via Bargagna. Un parco che sostituisce tanto cemento prima previsto. Speriamo che presto s’inizi a costruire il nuovo ospedale per i bambini della Stella Maris. Pisa si batterà per il pieno recupero del complesso ex Inail”.

By