Toscana Aeroporti approva il Cda. Record di passeggeri +5.1%

PISA – Il CdA di Toscana Aeroporti ha approvato il resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016.

Nonostante la stagionalità del business, utile di periodo del Gruppo già nel primo trimestre dell’anno

Nuovo record di traffico del Sistema Aeroportuale Toscano con 1,3 milioni di passeggeri (+5,1% rispetto al primo trimestre 2015). In crescita sia il Galilei di Pisa (844.720 passeggeri, +4,0%) che il Vespucci di Firenze (452.833 passeggeri, +7,0%,).

Ricavi operativi a 22,4 milioni di euro, in aumento del 10,1% rispetto al primo trimestre 2015 (20,3 milioni di euro1).

Margine Operativo Lordo (MOL) consolidato a 3,1 milioni di euro, in miglioramento del +34,0% rispetto ai primi tre mesi del 2015 (2,3 milioni di euro). La redditività percentuale sui ricavi operativi si attesta al 13,7% rispetto all’11,3% consuntivato nello stesso periodo dell’anno precedente.

Potenziato il network di Toscana Aeroporti per la stagione estiva 2016 con 14 nuovi collegamenti, tra cui il volo giornaliero Pisa-Doha della Qatar Airways, ed il rafforzamento del numero di frequenze su rotte già esistenti.

“Il 2016 e proseguito in continuità con i già eccellenti risultati conseguiti nel 2015, – ha detto il Presidente Marco Carrai – confermando la validità della scelta strategica dell’integrazione tra gli scali di Pisa e Firenze. Il primo trimestre dell’anno, solitamente condizionato da fenomeni di stagionalità, ha infatti registrato un nuovo record di traffico passeggeri e positive performance economiche. Questi risultati, uniti alle nuove importanti destinazioni annunciate per la stagione estiva, sono elementi che ci consentono di guardare con fiducia al 2016”.

By