Toscana Aeroporti. Legnaioli (Lega): “Urge tavolo di lavoro azienda-lavoratori”

PISA – “Un tavolo di lavoro per capire la politica di Toscana Aeroporti S.p.A circa il mantenimento dei livelli occupazionali, salariali e, più in generale, riguardo le condizioni contrattuali che in futuro potrebbero regolare i rapporti con i lavoratori. Lo afferma la deputata della Lega Donatella Legnaioli, firmataria dell’interrogazione.

In tal senso ho presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio dei ministri e ai ministri del lavoro e dello sviluppo economico. Non possiamo accettare che Toscana Aeroporti, dopo aver già presentato ai sindacati dei lavoratori un progetto di cessione ed esternalizzazione di una parte importante delle lavorazioni, svolte negli scali di Pisa e Firenze, annunci anche la disdetta dei contratti integrativi e degli accordi sindacali interni a 880 lavoratori dell’azienda. Una decisione che lascia perplessi visto che oltre alla parte salariale degli 880 dipendenti si andranno ad intaccare alcuni aspetti normativi che regolano i rapporti di lavoro all’interno della società. Per questo chiedo al governo un tavolo di confronto tra azienda e lavoratori, anche alla presenza della commissione permanente”.

 

By