Toscana Aeroporti: “Vogliamo scuse pubbliche”

PISAToscana Aeroporti esprime stupore in seguito alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente della A.C. Pisa Giuseppe Corrado.
Stupisce infatti che, per rinnovare un contratto in scadenza, si scelga la via alquanto inusuale di commentare pubblicamente indiscrezioni peraltro mai confermate e fare supposizioni assolutamente inappropriate e fuori luogo.

Toscana Aeroporti, che negli ultimi 18 mesi ha compiuto un importante investimento a supporto della squadra, dimostrando impegno e serietà, si sarebbe aspettata un atteggiamento diverso.

L’unico modo che la Società conosce per rinnovare una partnership è quello di convocare un incontro tra le parti proponendo un progetto a supporto e non offendere e inveire durante una conferenza stampa. Non un bel modo per chiedere di confermare una sponsorizzazione.

La Società si sarebbe aspettata invece una richiesta di incontro, una lettera o perfino una semplice telefonata o e-mail di richiesta. Nulla di tutto questo. Solo offese pubbliche. Ora la prima cosa che Toscana Aeroporti si aspetta sono dunque pubbliche scuse.

By