Toscana Architects: il 20 maggio a Pisa una giornata di formazione e approfondimento dedicata all’opera dell’architetto Adolfo Natalini

PISA – Una giornata di formazione e approfondimento dedicata all’opera dell’architetto Adolfo Natalini. L’iniziativa, in programma a Pisa per venerdì 20 maggio, è promossa dall’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia, con la collaborazione di Toscana Architects e dell’Associazione culturale LP (Laboratorio Permanente per la Città).

L’evento fa parte del programma della biennale di architettura pisana LabQ 2017, ideata da LP e rientra in un ciclo di appuntamenti Toscana Architects avviato nel 2012 per indagare sull’esistenza di un linguaggio contemporaneo di professionisti nati e vissuti in Toscana e sul rapporto che lo lega a questa terra. Per la rassegna hanno finora esposto Massimo Mariani(Pistoia), Francesco Tomassi(Pisa),- Vittorio Giorgini (Grosseto), Pietro Carlo Pellegrini(Lucca), Augusto Mazzini(Siena), Claudio Nardi(Firenze). ”Gli architetti in mostra, attraverso l’esposizione delle loro opere, dimostrano la dialettica possibile tra i temi della conservazione e quelli del cambiamento. Ogni loro nuovo atto progettuale si confronta con un territorio così antropizzato, un fatto urbano così stratificato, da rendere pressoché impossibile la concezione di un edificio come oggetto autonomo”, spiega Roberto Pasqualetti, direttore artistico dello spazio espositivo Sopralelogge e curatore della mostra. Tre gli appuntamenti in calendario per il 20 maggio. A Palazzo Gambacorti (Sala Baleari e spazio espositivo Sopra le Logge) alle ore 15:00 si terrà la tavola rotonda dal titolo “Architetto: Poetica, Creatività e Professione”, moderata da Roberto Pasqualetti, con la partecipazione di Adolfo Natalini, Giuliano Colombini, Alfonso Femia 5+1aa, Paolo Riani, Salvatore Re. Seguirà alle 18:45 la presentazione del volume edito da ETS “Adolfo Natalini Dipintore”, una raccolta di dipinti a colori dal 1959 al 2015. In calendario alle 19:00 l’inaugurazione della mostra-visione “Natalini Invideo”, dal Superstudio alle città costruite, inedita rassegna di video originali, aperta al pubblico dal 20 maggio al 5 giugno.

By