Toscani in luce alle finali nazionali di Bench Rest Aria Compressa

PONTEDERA – Sabato 8 e Domenica 9 Aprile lo storico Tiro a Segno di Pontedera si è trasformato nell’Università del “tiro ad aria compressa” ospitando la “Finale Nazionale BRAC Italia”, competizione affiliata al centro nazionale sportivo Libertas, la cui funzione promozionale è riconosciuta dal Coni.
Torneo Nazionale che da Ottobre 2016 ha visto cimentarsi nelle selezioni oltre 200 tiratori con la speranza di guadagnarsi il posto in finale nelle 6 categorie della carabina ad aria compressa sempre sulla distanza dei 25 metri (outdoor). Il “Bench Rest” è una disciplina affascinante, il fatto di poter sparare seduti in appoggio, all’inizio facilità i neofiti, ma quando si vuol arrivare sistematicamente a centrare un bersaglio di 2 millimetri, con mezzo grammo di piombo, che vaga per 25 metri tra vento e parabole tutt’altro che rettiline, occorre tanto allenamento, si richiedono abilità diverse dal tiro olimpico C10 o del tiro a fuoco cal. 22LR. L’acronimo BRAC sta per “Bench Rest Aria Compressa” una disciplina con molte categorie che non richiedono “Porto d’Armi”, e quindi in forte espansione, anche tra le tiratrici di sesso femminile. Le gare di finale previste sui 50 colpi, hanno subito notevoli cambi di classifica tra i primi 25 colpi mattutini ed i 25 colpi pomeridiani, dove proprio il vento ha favorito insperati recuperi. Di valore assoluto il parterre dei tiratori con campioni Italiani UITS e prossimi partecipanti ai campionati Europei di Maribor. Impeccabile l’organizzazione di Marco Gonella, Davide Bove e Giampaolo Cusati, felice il presidente del TSN Pontedera, Alberto Sevieri per aver portato in Valdera quasi 100 tiratori.

Le classifiche:

Cat. A.C. Sporter 25 Metri (semplice appoggio 6,5x ingrandimenti)
1° – Alessandro “Spazialex” Matteoli – TSN Pontedera
2° – Walter Pieretti – TSN Bagnolo Mella, Brescia
3° – Francesco Rossi – Firenze BR Shooter Team

Cat. A.C. Unlimited A 25 Metri (depo)
1° – Marco Pagnini – TSN Pistoia
2° – Cesare Mandelli – DAC Desio, Monza
3° – Walter Pieretti – TSN Bagnolo Mella, Brescia

Cat. A.C. Springer 25 Metri (a molla)
1° – Cesare Mandelli – DAC Desio, Monza
2° – Gaetano Corrado – Brac Italia Roma
3° – Silvio Lecci – FT Friuli VG

Cat. A.C. Super Springer 25 Metri (Molla full)
1° – Donato Dipinto – Dac Desio, Monza
2° – Roberto Guerra – Dac Desio, Monza
3° – Silvio Lecci – FT Friuli VG

Cat. A.C. Diottra 25 Metri (semplice appoggio – mire metalliche)
1° – Gianluca Roveda – Dac Desio, Monza
2° – Alessandro “Spazialex” Matteoli – TSN Pontedera
3° – Loris Giorgi – Brac Italia Roma

Cat. A.C. Unlimited B 25 Metri (internazionale)
1° – Franco Garbani – Taurinia Shooting Club
2° – Marco Pagnini – TSN Pistoia
3° – Michele Galati – TSN Bergamo

Coppa dell’amicizia, gara a squadre (Unlimited A + Springer) assegnata a:
Team Dac Desio composto da: Claudia Comandi e Domenico Esposito.

Prossimo appuntamento con gli appassionati del Bech Rest ad Aria Compressa il 23 Aprile

Per la 2° Tappa del Campionato Italiano UITS con gare in contemporanea a: Lucca, Legnano e Napoli.

By